Nicolas Viola al Bologna: era svincolato. Le news di calciomercato

Calciomercato

Il centrocampista era svincolato dopo la fine della sua esperienza al Benevento e ora è pronto a firmare per i rossoblù: nella giornata di martedì effettuerà le visite mediche. Prenderà il posto di Kingsley, che starà fuori 4 mesi a causa della frattura del perone

Rinforzo a sorpresa per il Bologna, che ha chiuso per Nicolas Viola. Il centrocampista classe 1989 era ancora svincolato, dopo la conclusione della sua lunga esperienza al Benevento. Per lui quattro anni e mezzo in giallorosso, con due promozioni in Serie A e altrettante retrocessioni in B, l'ultima al termine della passata stagione arrivata nonostante i suoi 5 gol. Il Bologna ha deciso di tesserarlo per rinforzare il centrocampo a disposizione di Sinisa Mihajlovic e Viola, nella giornata di martedì, effettuerà le visite mediche per poi iniziare una nuova esperienza con il club rossoblù.  

Mihajlovic perde Kingsley: 4 mesi di stop

approfondimento

Quanti infortunati: situazione squadra per squadra

Un nuovo innesto, quello di Viola, reso necessario anche a causa dell'infortunio subito da Kingsley, che ha riportato la frattura del perone. "Nel pomeriggio di lunedì Michael Kingsley è stato sottoposto a intervento di riduzione con osteosintesi della frattura del perone sinistro rimediata durante la gara Udinese-Bologna. L’intervento, eseguito dall’equipe del dottor Roberto Bevoni presso l’Ospedale di Bentivoglio, è perfettamente riuscito. Il giocatore osserverà qualche giorno di degenza per poi intraprendere l’iter di riabilitazione. Tempi di recupero previsti: quattro mesi", si legge sul sito del Bologna.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche