Criscito lascia il Genoa a marzo: firmerà per 2 anni con il Toronto (di Insigne)

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Il difensore si appresta a lasciare la Serie A: a un passo la firma del contratto biennale con il Toronto (la futura squadra di Insigne). La sua partenza è prevista tra due settimane: già a marzo Criscito giocherà nella sua nuova squadra. Lascia il Genoa dopo 269 partite e una fascia da capitano sempre onorata

È finita la lunga esperienza di Domenico Criscito con il Genoa: il difensore classe 1986 firmerà un contratto biennale con il Toronto, la futura squadra di Lorenzo Insigne. L'affare è in chiusura. Criscito lascia quindi la Serie A e si appresta ad aprire un nuovo capitolo della sua carriera in MLS: la sua partenza è prevista già tra due settimane. L'ormai ex capitano rossoblù quindi non porterà a termine il campionato con il Genoa

Criscito e il Genoa: la fine di una lunga storia d'amore

leggi anche

Il Genoa è in B, ora è lotta Salernitana-Cagliari

'Mimmo' Criscito ha giocato 269 partite ufficiali con la maglia del Genoa, segnando 29 gol (diversi dei quali su rigore, da specialista). Numeri e fedeltà che gli sono valsi la fascia di capitano al momento del suo ritorno dalla parentesi in Russia, quando giocò con lo Zenit San Pietroburgo (dal 2011 al 2018). Per il Genoa ha dato sempre tanto. Lo ha detto e lo ha dimostrato, non tirandosi mai indietro in campo e rifiutando proposte che avrebbero fatto vacillare in molti. Come quella della Fiorentina, che lo corteggiò nel gennaio del 2020, offrendogli ambizioni più grandi rispetto a quelle del Genoa che lottava per la salvezza. E per quella, Criscito, ha lottato. Ora però la storia d'amore è arrivata alla sua fine: era iniziata quando aveva sedici anni, in un lontano 7 giugno 2003 (Genoa-Cosenza, Serie B). Adesso i titoli di coda: diciannove anni dopo per Criscito è arrivato il tempo di andarsene. Il Toronto lo aspetta. Insigne arriverà a fine stagione. I due sono amici, e negli Stati Uniti si ritroveranno per continuare a divertirsi, sempre con un pallone tra i piedi.