20 gennaio 2017

Calciomercato, Fiorentina: Zarate verso il Watford

print-icon
Mauro Zarate - Fiorentina

Mauro Zarate, attaccante della Fiorentina. L'argentino è pronto a passare al Watford (getty)

Mentre i viola si rasserenano per le parole di Kalinic ("Ho deciso di restare, non ho mai detto sì alla Cina"), è fatta la cessione di Mauro Zarate: andrà al Watford di Mazzari per circa 3 milioni di euro

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky


Per un Kalinic che sembra poter restare, un Mauro Zarate che saluta. L’argentino ex Lazio e West Ham è infatti pronto a lasciare l’Italia per tornare in Inghilterra: il Watford dei Pozzo ha infatti raggiunto l’accordo con la Fiorentina per la cessione a titolo definitivo del fantasista, che in questa stagione ha faticato a trovare spazio nell’undici di Sousa. Quasi 3 milioni ai viola, che hanno accettato l’offerta della squadra di Mazzarri. Zarate, nel contempo, non è stato convocato per la partita di sabato contro il Chievo.

E Kalinic fa felice la Viola - Le parole del croato sono arrivate in attese nella giornata di venerdì e fanno ben sperare i tifosi viola: "Resto alla Fiorentina - ha detto Kalinic - Questa è la mia decisione. Solo la mia. Voglio giocare in Italia, nel club dove milito da due anni e dove mi trovo molto bene. Sono grato all'allenatore e ai compagni di squadra, voglio continuare con loro. Non ho mai detto sì alla Cina. C’è stata molta pressione in questi giorni e io mi sentivo come spinto verso la Cina. Pressione non dal club, ma dai giornalisti. Sono loro che hanno creato un'atmosfera particolare, come se volessero liberarsi di me. In nessun momento ho detto che ero felice di andare in Cina. È chiaro che qualche pensiero ce l’ho avuto quando ho visto l'offerta ma in nessun momento ho optato per la Cina”. Per la certezza definitiva che il croato non parta per la Cina, però, bisognerà attendere l’incontro con agente e intermediario, previsto a breve.

La Fiorentina chiarisce - Contestualmente alle parole di Kalinic, è arrivato anche un comunicato ufficiale della società: “La Fiorentina apprende con grande piacere e soddisfazione le dichiarazioni rilasciate da Nikola Kalinić alla stampa croata e la sua intenzione di voler restare a Firenze per proseguire in maglia viola la sua carriera. La Fiorentina non si è mai seduta a nessun tavolo di trattativa per la cessione del giocatore in quanto considera Kalinić un punto di forza della squadra avendo fissato una importante clausola rescissoria, proprio per scoraggiare eventuali acquirenti”.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky