Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 novembre 2018

Calciomercato Inter, Marotta tornato a Milano dalla Cina: "Incontro positivo"

print-icon

Dopo l'incontro a Nanchino con la famiglia Zhang. Giuseppe Marotta, pronto a diventare nuovo dirigente dell'Inter, ha fatto ritorno in Italia: "È stato tutto positivo, saprete di più prossimamente" le sue prime parole

MAROTTA-INTER, INTESA TOTALE CON ZHANG

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Corteggiamento a lieto fine: l’avventura di Giuseppe Marotta all’Inter è pronta a cominciare. Dopo l’incontro a Nanchino con i vertici Suning, è tutto pronto perché l’ex amministratore delegato della Juventus possa essere ufficializzato dal club nerazzurro. L’accordo definitivo, così come l’annuncio, avverranno entro il 15 dicembre, e non sembra possano esserci complicazioni all’orizzonte. Marotta, intanto, è tornato in Italia, atterrando a Malpensa nella primissima mattinata di mercoledì: “Le prime impressioni? Prossimamente saprete di più - ha detto dopo l’atterraggio nello scalo milanese - Per quanto riguarda l’incontro è stato tutto positivo”. Nessun altro dettaglio svelato sull’incontro con la famiglia Zhang, del quale si saprà di più nelle prossime ore, magari già dopo in consiglio di Lega previsto per il pomeriggio.  

Marotta-Inter: le tappe

“Il mio futuro vorrei che sia in Italia”. Lo aveva detto Giuseppe Marotta nella sua prima uscita post rescissione con la Juventus. E così - salvo clamorosi imprevisti - sarà. A convincere del progetto l’ex ad bianconero è stata l’Inter, che per settimane ha lavorato per portare in nerazzurro il dirigente più vincente degli ultimi anni. Telefonate e trattative, fino al viaggio decisivo in Cina. A Nanchino, città del quartier generale di Suning, si è trovato l’accordo totale tra le parti: la famiglia Zhang (“Noi vogliamo tutti i migliori”, aveva detto Steven Zhang nel giorno della sua nomina a presidente) ha convinto Marotta, lui si è convinto del progetto Inter. Intesa su ogni punto, anche quelli più strettamente economici. Adesso, dopo il viaggio in Cina, manca solo l’accordo ufficiale, con la firma e il conseguente annuncio che dovrebbero diventare realtà entro il 15 dicembre.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI