Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 maggio 2019

Tare conferma Inzaghi: "Resterà alla Lazio, è fuori discussione"

print-icon
(Getty)

(Getty)

Il ds della Lazio blinda l'allenatore per il futuro e anticipa: "Per il rinnovo parleremo nei prossimi giorni". Lotito: "Da quando sono presidente, la Lazio ha vinto solo meno di Juventus, Inter e Milan. Ora punteremo ad essere protagonisti anche in Europa”

INZAGHI DOPO LA VITTORIA DELLA COPPA ITALIA: "SIAMO NELLA STORIA DELLA LAZIO"

GASPERINI: "IL RIGORE NON DATO E' UNA VERGOGNA"

LA PARTITA: MILINKOVIC-SAVIC E CORREA PUNISCONO L'ATALANTA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Simone Inzaghi rimarrà alla Lazio, è fuori discussione". Parola del direttore sportivo della Lazio Igli Tare nel corso dei festeggiamenti per la Coppa Italia vinta ai danni dell'Atalanta. "Per il rinnovo del contratto parleremo nei prossimi giorni, il suo lavoro è sotto gli occhi di tutti - ha annunciato il ds ai microfoni Rai - Inzaghi è un laziale di cuore, l'intenzione del presidente è questa". Dichiarazioni maturate dopo che l'allenatore aveva invece dribblato le domande riguardanti il futuro, preferendo la festa per la conquista della Coppa. "L'abbiamo detto anche alcune settimane fa - ha ricordato Tare - si è guadagnato la fiducia in campo, i complimenti vanno a lui e al suo staff".

Lotito: “Inzaghi mai in bilico, ora protagonisti anche in Europa”

La Coppa Italia vale prestigio e soldi, quelli garantiti dalla vittoria in finale e dall'accesso alla prossima Europa League. Il presidente della Lazio Claudio Lotito non nasconde la sua soddisfazione per il successo sull'Atalanta: “Trofeo meritato, che conferma che questa squadra aveva le potenzialità per raggiungere i massimi risultati. Abbiamo battuto l'Atalanta in modo meritatissimo e acquisiamo la certezza di partecipare anche l'anno prossimo a una competizione europea. Da quando sono presidente io, la Lazio ha vinto solo meno di Juventus, Inter e Milan. Ora punteremo ad essere protagonisti anche in Europa”. Sugli investimenti, il numero 1 della Lazio spiega di averli “sempre fatti, se poi uno sa investire senza sperperare non è mica un peccato”. Anche Lotito blinda l'allenatore: “Il futuro di Inzaghi? Sono leggende metropolitane, non è mai stato in bilico. È un grande allenatore, per me è un figlio adottivo. È salito con noi dagli Allievi alla Prima Squadra. Non l'abbiamo mai messo in discussione, perché quando io metto in discussione una persona poi prendo dei provvedimenti. Poi ci sono stati dei momenti di calo, che dipendono anche da infortuni e dal raggiungimento di certi obiettivi”. Il presidente della Lazio glissa invece sull'episodio contestato dall'Atalanta, il fallo di mano di Bastos non visto nell'area biancoceleste sul punteggio di 0-0: “Non voglio fare dietrologia dopo la partita, ma io penso che questa sia stata una vittoria meritata da parte della Lazio – il suo commento - loro hanno avuto una grande occasione nel primo tempo, noi ne abbiamo avute diverse e in due casi abbiamo fatto gol”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI