26 gennaio 2018

Doping, Raimondas Rumsas squalificato per 4 anni

print-icon
Raimondas Rumsas Jr.

Raimondas Rumsas Jr.

I Rumsas tornano nell'occhio del ciclone. Il figlio di Raimondas, ex ciclista della Lampre squalificato per uso di EPO, è stato fermato per 4 anni dall'antidoping dopo essere risultato positivo all'ormone della crescita

SALTA IL TRASFERIMENTO DI CABEZAS ALL'INDEPENDIENTE: IL GIOCATORE DIVENTA 'HEADS'

Non c'è pace per la famiglia Rumsas. I lituani, che da anni risiedono in Italia, sono protagonisti di un'altra vicenda spiacevole legata al mondo del ciclismo. Raimondas jr., figlio di Rumsas senior è stato fermato per 4 anni dal Tribunale Nazionale Antidoping. Il ragazzo è dilettante e la stagione scorsa era nella squadra bergamasca Palazzago. Il 4 settembre è risultato positivo all'ormone della crescita in un controllo fuori gara. Da lì, la decisione: potrà tornare a correre il 22 ottobre 2021...e le spese del procedimento sono a suo carico. Un episodio che ci fa tornare al lontano 2003, anno in cui suo padre era stato squalificato per l'utilizzo di EPO. L'anno prima Raimondas Rumsas aveva partecipato al Tour de France e sua moglie era stata fermata alla frontiera con dei medicinali proibiti dall'antidoping. La vicenda fu archiviata e la pena sospesa. A quindici anni di distanza dalla squalifica dell'ex ciclista di Fassa Bortolo e Lampre, è il turno di suo figlio (omonimo). In mezzo, un'altra sventura: la morte dell'altro figlio Linas, anche lui ciclista. Le circostanze in cui nel 2017 era morto il ragazzo durante un allenamento non erano state del tutto chiarite.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Da Goggia a Pellegrino: gli italiani in gara oggi

Goggia, discesa da sogno: "Sono stata un samurai"

Olimpiadi LIVE: Goggia, oro storico in discesa

Ranieri: "Nazionale? Se mi chiamano ci sono"

Conte: "Servirà impresa. Italia? Tutto possibile"

Mou: "Montella? E' italiano... sa difendere bene"

Sudafrica, torello irriverente: avversari umiliati

Il piccolo Misha e la domanda a Di Francesco

Sarri vuole fumare? Il Lipsia gli crea una stanza

De Vrij saluta: "Lazio, dispiace andare via così"

Youth League, Inter fuori con il Manchester City

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI