Fiandre, Roubaix, Freccia-Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi rinviate per il coronavirus

Ciclismo
©Getty
TOPSHOT - The pack rides on the Vertain to Saint-Martin-sur-Ecaillon cobbled stones sector (24) during the 117th edition of the Paris-Roubaix one-day classic cycling race, between Compiegne and Roubaix, near Vertain, northern France on April 14, 2019. (Photo by Anne-Christine POUJOULAT / AFP)        (Photo credit should read ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP via Getty Images)

Dopo la Milano-Sanremo, rinviate a causa dell'emergenza coronavirus anche le Classiche del Nord in programma ad aprile: niente Giro delle Fiandre, Parigi-Roubaix, Freccia-Vallone, Amstel Gold Race e Liegi-Bastogne-Liegi. Si lavorerà per ricollocare le gare all'interno del calendario internazionale

Niente Classiche del Nord, almeno non ad aprile. Gli organizzatori hanno infatti ufficializzato il rinvio di Giro delle Fiandre (5 aprile) Parigi-Roubaix (12 aprile), Amstel Gold Race (19 aprile), Freccia-Vallone (22 aprile) e Liegi-Bastogne-Liegi (26 aprile) a causa dell'emergenza coronavirus. Si tratta dell'ennesima corsa che salta a causa della pandemia COVID-19 dopo Milano-Sanremo e il posticipo del Giro d'Italia. Questo il comunicato di ASO: "Nel quadro della lotta contro la propagazione del Coronavirus, Amaury Sport Organisation, in accordo con l'UCI, ha deciso di non organizzare nelle date previste la Parigi-Roubaix, la Freccia Vallone e la Liegi-Bastogne-Liegi. In stretta collaborazione con l'UCI e i corridori, gli organizzatori hanno già cominciato a lavorare per tentare di recuperare questi monumenti del ciclismo mondiale al quale squadre, corridori e pubblico sono fortemente attaccate". Tutte le Classiche monumento sono dunque state rinviate. La Roubaix (prima edizione 1896) non si è corsa solo nel 1915-18 e nel 1940-42, mentre la Liegi (prima edizione 1892) si è fermata tra il 1895-1907 e per le due Guerre Mondiali. 

classiche
Il comunicato degli organizzatori

I più letti