Vuelta 2020: a Carthy la tappa di oggi, Carapaz in maglia rossa. Classifica

VUELTA
©Getty
Hugh_Carthy_vuelta_2020_getty

Il britannico Hugh Carthy ha vinto la 12^ tappa, la più dura, con l'arrivo sull'Angliru, davanti a Vlasov e Mas. L'ecuadoriano Carapaz strappa nuovamente la maglia rossa a Roglic. Lunedì giorno di riposo, martedì la cronometro

 

Era il grande giorno dell'Angliru, la montagna simbolo di questa Vuelta 2020 (complice anche il forfait sul Tourmalet per l'impossibilità di sconfinare in Francia causa Covid): tra le più temute al mondo, 1.560 metri di altitudine, con i suoi 12,4 km di ascesa a una pendenza media del 9,9% e punte di oltre il 23. Sconosciuta fino al 1998, e pensata per Marco Pantani: il Pirata era perfetto per un duello "infernale" sull'Angliru con El Chava Jimenez, una sfida che - tuttavia - resterà soltanto una suggestione per gli appassionati dopo l'esclusione dal Giro '99 (a Madonna di Campiglio) del romagnolo, costretto a declinare l'invito degli iberici. E sempre qui, nella Sierra del Áramo, a Riosa, nel 2017 Alberto Contador si congederà dal ciclismo con un'impresa epica, nell'edizione vinta da Chris Froome (secondo Vincenzo Nibali). A tre anni di distanza l'anglo-keniota torna nelle Asturie da "gregario" della Ineos per Richard Carapaz, che si gioca la leadership con Primoz Roglic. Tira, Froome, sul Cordal alla rincorsa dei fuggitivi della prima ora (tra cui l'italiano Mattia Cattaneo), ma non riesce a tenere il passo della Jumbo-Visma sul "Mostro" lasciando l'ecuadoriano al suo destino, in testa ora con Gesink, Kuss, Carthy, Woods, Vlasov e appunto lo sloveno. Ai -2 dal traguardo l'attacco di Carapaz, seguito da quello decisivo del britannico Hugh Carthy (EF Pro Cycling), che si aggiudica la 12^ tappa, la più dura, partita da Pola de Laviana, davanti a Vlasov e Mas. Con il vincitore del Giro 2019 che strappa nuovamente la maglia rossa a Roglic, indietro di 10" in classifica. Lunedì il secondo e ultimo giorno di riposo, il 2 novembre la cronometro. Per l'ennesimo, possibile ribaltone al comando della generale. 

 

L'ordine d'arrivo della 12^ tappa

 

1 HUGH JOHN CARTHY (EF PRO CYCLING) 03h08'40" 

2 ALEKSANDR VLASOV (ASTANA PRO TEAM) +16"

3 ENRIC MAS (MOVISTAR TEAM) s.t.

 

 

La classifica generale

 

1 RICHARD CARAPAZ (INEOS GRENADIERS) 48h29'27"

2 PRIMOŽ ROGLIC (JUMBO – VISMA) +10"

3 HUGH JOHN CARTHY (EF PRO CYCLING) +32"

4 DANIEL MARTIN (ISRAEL START-UP NATION) +35"

5 ENRIC MAS (MOVISTAR) + 01' 50"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche