Formula 2, GP Mugello: Lundgaard vince la Sprint Race, allungo Schumi Jr. nel Mondiale

FORMULA 2

Lucio Rizzica

©Getty

La Gara-2 al Mugello è di Lundgaard, con Deletraz e Vips che salgono con il danese sul podio della Formula 2 al Mugello. Mick Schumacher, quarto al traguardo, resta leader del Mondiale e allunga con 161 punti. Oggi il GP di F1 in diretta su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

F2, L'INCIDENTE GHIOTTO-MAZEPIN: VIDEO E FOTO - F1, DIRETTA DEL GP

Gara Sprint al Mugello con uno Schumacher leader, si tratta di Mick che -dopo il trionfo a Monza- lega alla leadership in campionato il debutto della F2 in Toscana. In griglia, per effetto delle inversioni, Mick Schumacher parte dalla seconda fila, Ghiotto dalla quarta, Ilott dalla sesta, Shwartzman dal fondo dello schieramento. Allo spegnimento dei semafori scattano bene le prime tre file, Vips marca stretto Mick Schumacher e gli impedisce di guadagnare posizioni. Al comando Lundgaard che guadagna 4" su Markelov nei primi quattro giri. 

leggi anche

Ghiotto-Mazepin, uno sopra l'altro: crash in F2

All'undicesimo giro Lundgaard ha un vantaggio sugli inseguitori di 7". Dietro di lui Deletraz e Vips, poi è battaglia fra Mick Schumacher, Mazepin e Ghiotto. Ilott è solo decimo, Shwartzman è risalito in tredicesima posizione. Al 15° giro Mazepin resiste all'attacco in esterna di Ghiotto e scartando di lato lo butta fuori... il vicentino in team radio non ci va leggero ("stupido compagno di squadra") e ha ragione: errore di Mazepin che, forzando troppo la staccata, perde in controllo della monoposto e fa la frittata. Virtual Safety Car, qualcuno ne approfitta per 'inventarsi' una sosta ai box: Alesi rimane fermo una vita per colpa di una posteriore destra che non vuole saperne di farsi avvitare ed è poi costretto anche al ritiro. Anche Mazepin rientra al pit, proprio mentre scatta la partenza lanciata. 

Lundgaard guida la corsa con quasi dieci secondi di vantaggio su Deletraz e Vips, quarto è Mick Schumacher, Ilott è settimo, Shwartzman compie un errore attaccando Armstrong e finisce col perdere una posizione, scivolando undicesimo. In sesta posizione continua la rimonta del cinese Zhou (partito ventesimo) che lotta per la quinta piazza con Daruvala. Il giro finale è una passerella per Lundgaard, primo con 14"3 di vantaggio su Deletraz e Vips: uno start to end perfetto del danese, arricchito anche dai due punti del giro veloce. Una corsa da vero mattatore che lo ripaga della delusione maturata nella Feature Race ma lo rimette in corsa per la lotta al titolo assoluto. Quarto arriva Mick Schumacher, che tuttavia rinforza la propria leadership poichè Ilott (6°) e Shwartzman (9°) arrivano dietro di lui. In classifica generale Mick Schumacher è primo con 161 punti, davanti ad Ilott (153) e proprio a Lundgaard (145). Shwartzman (140) scivola in quarta posizione assoluta...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche