La F1 dopo Francia e Stiria: è il momento d'oro di Verstappen

Formula 1

Michele Merlino

La sequenza di successi sale a quota 4 dopo quello di Verstappen in Stiria. E questa è già la migliore Red Bull dell'era Power Unit. Nel fine settimana la F1 è ancora in Austria: diretta Sky Sport F1 (canale 207)

GP AUSTRIA, LA DIRETTA DELLE LIBERE

Dopo questa doppia vittoria in Francia e Stiria, unite al successo di Perez a Baku e a quello di Verstappen a Monaco, la sequenza di successi Red Bull è a quota 4.

Abituati ai numeri in doppia cifra della Mercedes, in grado di centrare ben tre sequenze da 10 vittorie nell’era Power Unit, questo sembra un numero relativamente piccolo, ma è enormemente significativo.

E' quasi 2013

In primo luogo la Red Bull diventa il secondo team nell’era Power Unit dopo la suddetta Mercedes a registrare una sequenza da quattro successi: la Ferrari non vi era mai riuscita, nemmeno quando Vettel e Leclerc volavano. Per la Red Bull è un ritorno al 2013, quando il suddetto Seb vinse le ultime 9 gare di quella stagione (sequenza record per la F1). Il 2013 è anche l’anno di riferimento per l’ultimo pilota Red Bull con 4 successi in un anno, sempre il suddetto Vettel, dominatore allora, addirittura eguagliando il record di successi stagionali di tutti i tempi, 13, registrato in precedenza solo da Michael Schumacher nel 2004 con la Ferrari. Per Max è un inizio di stagione stellare, inedito: con 4 vittorie e 3 pole, in sole 8 gare, il 2021 è già nella storia come il campionato in cui ha ottenuto più successi! Una menzione anche per il motorista, la Honda, che centra una sequenza di 4 vittorie per la prima volta dal 1991, quando Ayrton Senna, con la sua McLaren MP4-6 vinse le prime 4.

Per contro la Mercedes…

È quasi ovvio che a fare da contraltare ai record Red Bull ci sia una Mercedes, non diciamo in affanno, ma comunque mai vista da 8 anni a questa parte.

È un dato di fatto: nelle 146 gare dell’era Power Unit non erano mai rimasti per 4 GP consecutivi senza vincere, esperienza che vivono ora per la prima volta.

Dal canto suo Hamilton infila 4 gare senza vittorie per la prima volta da Messico 2017 a Cina 2018, quando non frequentò il gradino più alto del podio per 6 GP consecutivi.

Hamilton in Stiria segna un record emblematico, che in parte caratterizza questo suo periodo: ha conquistato il suo 43° secondo posto in gara, eguagliando Michael Schumacher al primo posto di tutti i tempi (già gli aveva tolto il record di vittorie…

La sfida diretta

Un dato su tutti descrive il Mondiale 2021 visto finora. In 6 gare su 8 i primi due all’arrivo sono stati Lewis Hamilton e Max Verstappen, ed il bilancio è in perfetta parità: 3 volte davanti Lewis, 3 volte davanti Max. Gli 1-2 con vincitore il pilota Mercedes sono Bahrain, Portogallo e Spagna, mentre quelli con Max sul gradino più alto del podio: Emilia Romagna, Francia e Stiria. Il fatto che Hamilton abbia prevalso nelle prime 4 gare e Verstappen nelle ultime 4 è un chiaro indicatore del trend del campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche