Maradona in Italia, ma non per Juve-Napoli: è andato a conoscere il nipote Diego Matias

Gossip

L'ex Pibe de Oro è tornato in Italia proprio alla vigilia della sfida tra Juventus e Napoli ma non sarà allo Stadium: il motivo della sua visita era conoscere il piccolo Diego Matias, figlio di Diego Armando Jr

MARADONA: "VOGLIO GODERMI MIO NIPOTE COME NON HO FATTO CON DIEGO JR"

Diego Armando Maradona, è tornato in Italia ma non per assistere a Juve-Napoli. L’ex Pibe de Oro si è infatti concesso un viaggio a Roma per conoscere il nipote Diego Matias, primogenito di Diego Armando Jr. Partito direttamente da Dubai con la moglie Rocio e con l'amico assistente Stefano Ceci, Maradona ha potuto incontrare suo nipote come aveva annunciato su Instagram: “Vengo in Italia per conoscere mio nipote Diego Matias”, aveva scritto la leggenda del Napoli.

"Voglio godermelo come non ho fatto con Diego Jr"

Dopo un lungo periodo di tensione con il figlio Diego Jr, la famiglia del Pibe aveva ritrovato la serenità la scorsa estate quando, dopo ventinove anni di telenovela, Maradona si era finalmente deciso a riabbracciare il figlio. Alla nascita del piccolo Diego Matias, Maradona lo aveva promesso: “Voglio godermi questo nipote come non ho fatto con Diego Jr”. Al momento, la parola sembra essere stata rispettatata: l’incontro tra Diego Maradona e il nipote  è avvenuto lontano da fotografi e telecamere, prima di ripartire per Dubai. Diego Matias è il seconde nipote maschio di Maradona, dopo Benjamin nato dall’unione della figlia Giannina con l’attaccante argentino Sergio Aguero.

Ritorno di  buon auspicio?

Per i tifosi del Napoli, il ritorno di Maradona proprio alla vigilia della sfida Scudetto tra Juventus e Napoli può essere interpretato come un segnale beneaugurante: nella stagione 1986-87, il Napoli di Maradona vinceva 3-1 a Torino contro la Juventus (gol di Giordano, Ferrario e Volpecina)  facendo uno dei passi più importanti verso il suo primo storico Scudetto. 

Nos vamos a Italia a conocer a Dieguito Matias!!! ✈️🛫👶🏻

Un post condiviso da Diego Maradona Oficial (@maradona) in data:

I più letti