Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, assegnato l’All-Star Game 2021: si giocherà a Indianapolis

NBA
NBA_IndianaASG

Indianapolis seguirà Los Angeles (il prossimo febbraio), Charlotte e Chicago: si tratta solo della seconda volta che la città dei Pacers è chiamata a ospitare il weekend delle stelle. Nel 1985 l'unico precedente

L’account twitter di Adrian Wojnarowski al solito è quello da cui proviene in anteprima la notizia: l’All-Star Weekend 2021 verrà disputato a Indianapolis, città che aveva già da tempo avanzato la propria candidatura. Dopo Los Angeles – destinazione delle stelle del prossimo febbraio – Charlotte nel 2019 e Chicago nel 2020, la partita delle stelle resta nel Midwest anche nel 2021, con l’assegnazione alla città dei Pacers. Si tratta solo della seconda volta che la NBA sceglie di portare nell’Indiana la propria kermesse di metà stagione, con la prima andata in scena nel 1985 all’allora Hoosier Dome, una gara vinta dalla selezione della Western Conference guidata da Magic Johnson, Kareem Abdul-Jabbar e Ralph Sampson (MVP della gara, con 24 punti e 10 rimbalzi) capace di spuntarla sull’Est capitanato da Larry Bird, Julius Erving e di un giovanissimo Michael Jordan. Già in occasione degli ultimi London Games, a gennaio 2017, il commissioner NBA Adam Silver aveva definito “altamente probabile” la chance che si sarebbe disputato a Indianapolis uno dei prossimi All-Star Weekend, finito poi per coincidere con l’annata in cui nella città dell’Indiana già verranno ospitate le Final Four maschili del campionato di college basketball. Indianapolis non è nuova a ritrovarsi al centro dei principali eventi sportivi americani, avendo ospitato al Lucas Oil Stadium il Super Bowl nel 2012 e anche le Final Four (sempre maschili) NCAA due anni più tardi. La sfida più grande, per la città, non è tanto a livello organizzativo quanto logistico, perché sarà necessario mettere a disposizione della NBA migliaia di stanze d’albergo per accogliere i tifosi, gli stessi impiegati NBA, gli ospiti dei vari sponsor e tutto il “carrozzone” che tradizionalmente si muove al seguito del weekend delle stelle. A dare poi carattere ufficiale alla notizia è arrivata la conferenza stampa dei Pacers e il seguente annuncio, soddisfatto, sull'account Twitter di squadra.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.