Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, lo strano benvenuto dei Pistons a Pachulia: "Arriva Zaza, si salvi chi può"

NBA

Una pagina Instagram di tifosi dei Pistons ha messo online un divertente benvenuto al roccioso lungo ex Warriors, che arriva a Detroit preceduto dalla reputazione di essere un giocatore sporco: pericoloso per i suoi avversari ma anche per i suoi compagni... 

DWANE WAYNE È IL NUOVO ALLENATORE DEI DETROIT PISTONS

A CINQUE ANNI DALLA RAPINA DEL SECOLO, LO SCAMBIO BOSTON-BROOKLYN

La notizia è arrivata qualche giorno fa, e la firma sul contratto annuale da 2.4 milioni di dollari ha poi dato l’ufficialità definitiva: dopo aver vinto due titoli NBA negli ultimi due anni, Zaza Pachulia non è più un giocatore dei Golden State Warriors, avendo trovato la sua nuova casa a Detroit. Lo stesso lungo georgiano ha voluto affidare al suo profilo Instagram il saluto definitivo ai vecchi tifosi californiani e le prime emozioni da membro dei Pistons: “Le parole non possono descrivere la mia gratitudine e l’onore di aver avuto le opportunità e di aver vissuto le esperienze che ho vissuto negli ultimi due anni. Io e le mia famiglia ricorderemo questi momenti per sempre. Grazie @warriors e grazie alla Dub Nation per tutto il vostro amore e il vostro supporto. Allo stesso tempo non vedo l’ora di unirmi ai @detroitpistons e giocare per coach Casey. Non vedo l’ora di incontrare i miei nuovi compagni e iniziare la nuova stagione #warriors #pistons #NBA”. Tutto regolare fin qui, meno invece lo strano benvenuto che il muscolare giocatore georgiano si è visto riservare da una pagina Instagram di tifosi dei Pistons (@pistons_page), che al corrente della reputazione del lungo ex Warriors (e dei suoi appuntiti gomiti) ha messo in rete un’immagine introdotta dal titolo: “I Detroit Pistons sottoscrivono una polizza di assicurazione a vita dopo il suo primo allenamento con la squadra”. Così, sotto la foto di un “falso” Blake Griffin in sedia a carrozzella completamente fasciato da testa a piedi, il sottotitolo “Dobbiamo proteggerci” e la spiegazione completa: “La prima decisione del capo allenatore Dwane Casey è stata quella di far sottoscrivere a tutti i giocatori – eccetto Zaza Pachulia – una polizza di assicurazione a vita. “Ne abbiamo bisogno, l’allenamento non è andato bene. Blake ha perso un braccio, ma speriamo possa tornare presto. Zaza nel frattempo ha spedito a tutti via Facebook una richiesta di amicizia: per ora nessuno ha ancora accettato. “Ieri sera in spogliatoio ho dato il benvenuto in squadra a Zaza e senza sapere altro mi sono svegliato in ospedale”, la finta dichiarazione affidata ad Andre Drummond. Lo strano benvenuto poi dà anche parola al nuovo arrivato, sotto il titolo: “Zaza cerca di adattarsi”. “Pachulia ha appena concluso la sua prima sessione di allenamento con i Pistons, che ha generato 4 giocatori infortunati, uno dei quali fuori per tutta la stagione. “Mi sa che è dovuto al fatto che di solito li affrontavo da avversario. Comunque è stato divertente”, la conclusione di Pachulia. E accanto una parola: “sociopath”, pazzo psicopatico. Ma siamo sicuri che i tifosi di Detroit, ora che darà  una mano sotto canestro ai Pistons, ci metteranno poco ad amarlo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche