"Il gioco delle coppie": focus su Houston, Brooklyn e Los Angeles nello speciale su Sky

NBA

Quattro nuove coppie si contendono il trono NBA: sono quelle createsi in estate ai Rockets (Harden+Westbrook), ai Clippers (Leonard e George), ai Lakers (James+Davis) e ai Nets (Irving e Durant). Uno speciale le analizza prima del via

Finita l’era dei superteam, o dei Big Three: oggi il numero che va di moda nella NBA è il due. Due giocatori, una coppia, come ai tempi di Magic Johnson e Kareem Abdul-Jabbar, di John Stockton e Karl Malone, di Steve Nash e Dirk Nowitzki, di Michael Jordan e Scottie Pippen. L’estate della free agency ha ridisegnato gli equilibri della lega e lo ha fatto creando tante nuove coppie delle meraviglie: almeno quattro, più una quinta rigorosamente Under 25 (Doncic-Porzingis a Dallas) che potrebbe essere la n°1 guardando al futuro. Ma per ogni squadra NBA il futuro è adesso e allora i riflettori vanno a illuminare soprattutto le coppie che si sono formate a Houston, a Los Angeles (in entrambe le squadre) e a Brooklyn. Su queste nuove realtà si concentra l’analisi di Francesco Bonfardeci, Marco Crespi e Mauro Bevacqua nello speciale in onda su Sky Sport nei giorni che precedono il via della nuova stagione (in calendario nella notte tra il 22 e il 23 ottobre). I Rockets mettono assieme l’MVP NBA 2018 (Harden) con quello 2017 (Westbrook, strappato in extremis agli Oklahoma City Thunder), che ha scelto di raggiungerlo in Texas. A L.A., sponda Lakers, è invece Anthony Davis che va a unirsi a LeBron James, per riportare i gialloviola ai playoff dopo sei anni di assenza e magari puntare anche più in alto. Tutta nuova invece la coppia losangelina in casa Clippers: con l’arrivo di Kawhi Leonard e Paul George (che per loro è un ritorno alla città che li ha visti nascere e crescere) la squadra di coach Rivers punta decisamente al titolo. Nuovo anche il binomio Kyrie Irving-Kevin Durant a Brooklyn, anche se quest’ultimo inizia l’anno in infermeria e non è per nulla scontato che riesca a mettere piede in campo prima della fine della stagione. Come funzioneranno assieme queste coppie? Westbrook può convivere con Harden? LeBron giocherà da playmaker e farà di Davis il fulcro del gioco dei Lakers? Leonard-George è il duo più forte difensivamente? Dove possono arrivare i Nets finché saranno senza Durant? “Il gioco delle coppie” si concentra sulle quattro nuove coppie più entusiasmanti della lega e prova a dare qualche risposta. Un appuntamento da non perdere prima di goderci la prima palla a due della stagione. 

I più letti