Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

NBA, infortunio per Steph Curry: frattura alla mano sinistra, Golden State nei guai. VIDEO

NBA

Notizia terribile per i Golden State Warriors: Steph Curry si è procurato una frattura alla mano sinistra nella pesante sconfitta contro i Phoenix Suns. Il due volte MVP è rimasto sotto ad Aron Baynes dopo un contatto a centro area: la stagione dei vice-campioni è ora compromessa .

Golden State-Phoenix è in replica alle 19 su Sky Sport NBA

La peggior notizia possibile per i Golden State Warriors, e non ci riferiamo alla sconfitta subita per mano dei Phoenix Suns. Steph Curry si è procurato la frattura della mano sinistra all'inizio del terzo quarto, dopo che il primo tempo si era chiuso con un tremendo 72-46 in favore degli ospiti. Attaccando il canestro, Curry ha subito il fallo di Aron Baynes ed è caduto in area, ma si è visto anche atterrare sul polso l'enorme centro australiano, con la mano che è sfortunatamente rimasta sotto. L'infortunio è sembrato immediatamente grave, visto che Curry è uscito dal campo senza tirare i due tiri liberi a sua disposizione - lasciando di fatto la partita senza poter più rientrare, secondo quelle che sono le regole della NBA. Dopo la partita la franchigia ha annunciato che il giocatore si sottoporrà a ulteriori esami che determineranno come procedere: ovviamente l'operazione è l'opzione più probabile, ma non è escluso che si possa optare per una terapia conservativa. Per Golden State questo infortunio potrebbe rappresentate il punto di svolta di una stagione partita col piede sbagliato: considerando la competitività della Western Conference, diventa davvero difficile immaginare che riescano a strappare un posto per i playoff senza il loro leader assoluto.

I più letti