Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Buddy Hield scontento: potrebbe chiedere la cessione ai Kings

Sacramento
©Getty

Il numero 24 dei Kings, fresco di rinnovo da 86 milioni in quattro anni, non ha preso bene la decisione di coach Walton di farlo partire dalla panchina e secondo quanto riporta il sito americano The Athletic's a fine stagione potrebbe chiedere di essere ceduto. Anche il presidente Vivek Ranadive avrebbe manifestato a Walton e alla dirigenza la sua delusione per l'andamento della stagione, ma non ci sono segnali di rivoluzioni imminenti

Lo scorso ottobre Buddy Hield ha firmato un super contratto da 86 milioni per quattro anni con Sacramento, ma appena quattro mesi dopo il rapporto tra il giocatore e la squadra sembra essersi deteriorato. Secondo quanto riporta il sito americano The Atheltic’s Hield avrebbe preso malissimo la decisione di coach Luke Walton di farlo partire dalla panchina nelle ultime partite, e sarebbe addirittura intenzionato a chiedere alla dirigenza di essere scambiato a fine stagione se la situazione non dovesse cambiare. In realtà nelle dieci partite in cui Hield non è partito in quintetto Sacramento ha ottenuto sei vittorie e quattro sconfitte, un record migliore del 15-29 ottenuto in precedenza. Hield ha anche migliorato la sua media punti segnandone 22.2 in uscita dalla panchina, quasi due punti in più della sua media da titolare (Hield ha 20.4 punti di media in stagione). Ciononostante il giocatore avrebbe detto di sentirsi un titolare NBA e di non accettare questo nuovo ruolo. Un’insoddisfazione che potrebbe portarlo a voler lasciare Sacramento la prossima estate. Hield non è però il solo scontento in casa Kings. Sempre The Athletic’s racconta che il proprietario indiano della franchigia Vivek Ranadive avrebbe comunicato attraverso una chat condivisa da tutta la dirigenza e da coach Walton la sua delusione per l’andamento della stagione nettamente inferiore alle aspettative. Dopo il record di 39-43 della stagione 2018-19 Ranadive, con l’arrivo in panchina di Luke Walton, si aspettava un sensibile miglioramento. Sacramento invece langue nelle parti basse della Western Conference con un record negativo di 21 vittorie e 33 sconfitte, che la tiene lontanissima dall’obiettivo playoff. Sotto accusa sono finite anche le scelte del GM Vlade Divac e del suo vice Peja Stojakovic. Ma ad ora, scrive ancora The Athelic’s, non ci sono indizi di possibili ribaltoni nel front office o in panchina

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche