Please select your default edition
Your default site has been set

Team USA, Colangelo: “Sceglieremo la miglior squadra. C’è un motivo se non c’è Trae Young”

VERSO TOKYO 2020
©Getty

Il capo di USA Basketball Jerry Colangelo è tornato a parlare della scelta dei 44 giocatori per le prossime Olimpiadi di Tokyo: “Sceglieremo 12 giocatori da subito, non faremo più tryout come in passato. Trae Young? Non c’è nessun giocatore del primo o del secondo anno. Vogliamo gente già pronta e motivata per questi Giochi”

La mega-lista da 44 giocatori resa pubblica dalla nazionale americana di pallacanestro ha fatto rumore, non fosse altro perché bisogna cancellare il peggior risultato di sempre dopo il settimo posto ai Mondiali cinesi. Questa volta il capo di USA Basketball Jerry Colangelo e coach Gregg Popovich non hanno intenzione di lasciare nulla al caso, puntando su un gruppo preciso di giocatori: “Sostanzialmente ai 44 giocatori è stato chiesto: sei dentro o sei fuori? I 44 che ci sono hanno risposto positivamente, perciò tutti vogliono esserci. E da quei dodici sceglieremo i migliori. Pop e io non faremo più i tryout [da cui poi effettuare dei tagli, ndr], non vogliamo affrontare di nuovo quel processo. Ne sceglieremo 12 in base anche agli infortuni che potranno esserci nel corso della stagione. Non necessariamente sceglieremo i 12 migliori giocatori, ma i 12 che comporranno la migliore squadra possibile”.

Colangelo spiega: “Young? Non c’è nessun giocatore del primo o del secondo anno”

Tra i giocatori che non sono stati chiamati a far parte del listone da 44 non ci sono tanti giovani talenti, tra cui un titolare all’All-Star Game come Trae Young che ha detto senza mezzi termini che l’esclusione gli ha fatto male. “Abbiamo deciso che non ci sarebbero stati giocatori del primo o del secondo anno. Bisogna guadagnarsi il posto, il riconoscimento e fare tutti i passi necessari. Ci sono tanti giovani molto forti, ma non per questa Olimpiade. Abbiamo scelto giocatori con un passato importante, quelli che hanno giocato per noi nelle competizioni precedenti”. Vedremo quali  faranno parte dei 12 dal 24 luglio in poi si giocheranno la quarta medaglia d’oro consecutiva.

NBA: SCELTI PER TE