Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, P.J. Tucker aprirà un negozio di sneakers a ottobre nella sua Houston

SNEAKERS
©Getty
HOUSTON, TX - APRIL 29:  PJ Tucker #4 of the Houston Rockets puts on his sneakers by his locker before Game One of the Western Conference Semifinals against the Utah Jazz during the 2018 NBA Playoffs on April 29, 2018 at the Toyota Center in Houston, Texas. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and/or using this photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2018 NBAE (Photo by Bill Baptist/NBAE via Getty Images)

Il giocatore dei Rockets ha deciso di aprire un negozio della sua grande passione, le sneakers. L’apertura è prevista a ottobre nella città di Houston, come annunciato dallo stesso giocatore su Instagram: "La cultura di sneakerheads in città è meglio di quello che si pensi, voglio darle più attività"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

La sospensione del campionato rappresenta per alcuni giocatori un’opportunità di esplorare altri business e cominciare a pensare alla propria vita oltre alla pallacanestro. Per P.J. Tucker non c’è mai stato dubbio su quale sia la sua più grande passione: le sneakers. Il lungo degli Houston Rockets è noto in NBA per essere un malato di scarpe, sfoggiandone tantissime diverse ogni volta che scende in campo e possedendone alcune davvero rare. Ora questa sua passione si convertirà in un negozio fisico: Tucker ha annunciato su Instagram che aprirà una boutique a Houston, con l’inaugurazione prevista per il prossimo ottobre. “Abbiamo diverse collaborazioni molto belle in arrivo, ci divertiremo molto e non vedo l’ora di cominciare” ha detto in un Live Q&A con Nice Kicks. “La cultura delle sneakers a Houston è ottima, ci sono tanti ‘sneakerheads’ e tanta gente che ama le scarpe — più di quanto pensassi. Voglio creare un po’ di attività in più”. Il negozio dovrebbe chiamarsi “The Better Generation”, visto che un account Instagram con quel nome è già stato creato, mentre la posizione non è nota. Tucker, che nel corso della sua carriera ha sempre vestito Nike rifirmando il suo contratto lo scorso anno, è diventato un giocatore di culto per gli appassionati di scarpe, mostrando modelli sempre nuovi e dal valore anche di diverse migliaia di dollari, indossandoli sia in campo che fuori. La sua collezione è pressoché illimitata — si parla di diverse migliaia di scarpe — e da contratto ha diritto a una corsia preferenziale con Nike per avere modelli e colorazioni in anticipo rispetto alla release ufficiale, ed è molto probabile che questo coinvolgerà anche il suo negozio a Houston. Una sola parola d’ordine però: varietà. “Anche se mi è stato proposto da altre compagnie, non ho mai voluto una ‘signature shoe’ [una linea di scarpe personalizzata creata unicamente per il giocatore, ndr] perché non voglio essere costretto a indossare un solo modello. Voglio poter cambiare”. Da ottobre la sua passione potrà essere condivisa ancora di più con il resto del mondo.

NBA: SCELTI PER TE