Please select your default edition
Your default site has been set

Lakers, la suite di Anthony Davis punto di ritrovo della squadra

VITA NELLA BOLLA

Il numero 3 gialloviola è uno dei pochi giocatori ad avere a disposizione una suite nella bolla di Orlando e - come ha raccontato lui stesso - è il "più tecnologico" della squadra. Per questo LeBron e compagni hanno iniziato a ritrovarsi nella sua stanza per giocare ai videogiochi o guardare insieme programmi in tv

È tutto iniziato con la rap battle tra Snoop Dogg e DMX nel programma ‘Verzuz’: tutta la squadra nella suite di Anthony Davis per godersi lo show, LeBron in prima fila. “Lui è un grande fan di Snoop Dogg – ha raccontato Davis – e anche di DMX, la mia stanza si prestava e abbiamo iniziato così”. Da lì la suite di AD è diventata il punto di ritrovo dei Lakers nella bolla di Orlando. I giocatori si sono ritrovati ancora per un’altra rap battle, 2 Chainz contro Rick Ross, hanno organizzato un torneo di Madden (videogioco di football americano), o semplicemente per vedere insieme qualcosa in tv. “Sono uno dei pochi che ha una suite – ha spiegato il lungo - e sono il più tecnologico della squadra, quello che sa come configurare tutti i dispositivi e collegarli alla televisione”. Per questo la sua stanza è diventata il punto di riferimento per i compagni, un modo come un altro per fare gruppo in questo strano finale di stagione nella bolla di Orlando.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche