Please select your default edition
Your default site has been set

Houston, infortunio Westbrook: salterà l'inizio dei playoff

rockets

La point guard dei Rockets è alle prese con uno stiramento all'adduttore della gamba destra e salterà almeno le prime partite della serie contro OKC, la sua ex squadra. Non c'è ancora una data certa per il suo rientro

Che avrebbe saltato l’ultima partita dei seeding games contro Philadelphia era già certo, ora però è arrivata la notizia che Russell Westbrook non potrà essere in campo nemmeno nelle prime sfide della serie di playoff contro Oklahoma City, la sua ex squadra. E non c’è ancora una data certa per il suo ritorno in campo, dipenderà da come il muscolo risponderà alle terapie. “Vedremo quello che succederà – ha detto il coach di Houston Mike D’Antoni – speriamo tutti per il meglio”. Westbrook – arrivato in ritardo rispetto agli altri giocatori nella bolla di Orlando dopo essere risultato positivo al coronavirus – aveva avvertito un primo problema al quadricipite dopo la partita del 4 agosto contro Portland. Da lì era stato fermo due gare prima di tornare nella sfida persa contro gli Spurs, nella quale ha giocato 28 minuti segnando 20 punti con 5 rimbalzi e 6 assist. Dopo quella sconfitta è arrivato un altro stop, con la risonanza magnetica che ha evidenziato uno stiramento. Una perdita pesante per i Rockets, visto anche l’ottimo impatto di Westbrook nel suo primo anno in Texas. Fino a qui per lui 27,2 punti, 7,9 rimbalzi e 7,0 assist di media a partita. D’Antoni spera di recuperarlo al più presto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche