Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Jordan o LeBron? Alla domanda sul GOAT, Danny Green replica parlando di "GOTE"

NBA

La guardia dei Lakers "inventa" la categoria del Greatest Of Their Eras (dei propri tempi) rispetto al Greatest Of All-Time (di tutti i tempi): "Perché ciascuno di questi campioni è stato il più forte nei suoi anni"

Il dibattito non finirà mai, e sempre più personaggi del mondo del basket sembrano voler dire la loro al riguardo. “Chi è il più forte giocatore di sempre?”. Negli ultimi mesi il testa a testa si combatte tra l’eterno Michael Jordan e LeBron James (tornato sul tetto NBA) e Danny Green conosce bene entrambi, per aver idolatrato il primo crescendo (e aver frequentato la sua alma mater, North Carolina) e per aver disputato tre finali NBA al fianco del secondo. Eppure la guardia di L.A. — titolare di tre anelli con tre squadre diverse, Spurs, Raptors e Lakers — propone un nuovo approccio alla domanda: “Non parliamo più di GOAT, Greatest Of All Time, il più grande di sempre: resterà sempre una discussione da bar”, dice. “Io preferisco parlare di GOTE, Greatest Of Their Eras, il più forte della propria epoca storica”. Perché — insiste Green — “ciascuno di loro è stato il migliore nella propria era: quello che li accomuna è l’essere stati tutti in anticipo sui tempi e il fatto di non avere punti deboli, di non commettere quasi mai nessun tipo di errore.

leggi anche

Gli USA si dividono: meglio Jordan o LeBron? FOTO

Invece di insistere a capire chi è mai stato meglio, tra un giocatore e un altro, io preferisco godermi la grandezza di tutti questi campioni”, conclude la guardia dei Lakers campione NBA negli ultimi due anni. Una posizione molto condivisibile, ma che con ogni probabilità non basterà a mettere a tacere le solite discussioni sul n°1 di tutti i tempi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche