Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, John Wall esce allo scoperto: vuole essere ceduto da Washington

NBA
©Getty

Le voci di un possibile scambio alla pari con Russell Westbrook e gli Houston Rockets erano emerse già nei giorni scorsi, ma ora la superstar degli Wizards - attesa al rientro in campo dopo due anni di stop - ha reso pubblica la sua volontà di essere ceduto. Complicando non poco i piani della squadra della capitale

Washington l’ha aspettato tanto, due anni pieni, trascorsi perennemente in infermeria da John Wall: l’All-Star “storico” di casa Wizards ha incassato quasi 38 milioni di dollari quest’anno (un anno da lui completamente perso) e avanza altri 130 milioni per le prossime tre stagioni. Ma alla vigilia del suo ritorno in campo il prodotto di Kentucky è uscito allo scoperto e ha comunicato alla società la volontà di essere ceduto, soluzione che nei giorni precedenti al via del mercato era già stata da più parti sussurrata. In particolare era emerso un tentativo di scambio alla pari — i due contratti in pratica coincidono — tra Washington e Houston con protagonista Wall da una parte e Russell Westbrook dall’altra. Al momento le trattative tra le due franchigie non sembrano essere per nulla decollate, e accanto al nome dei Rockets qualcuno ha timidamente provata ad accostare quello di due altre franchigie, i New York Knicks (che potrebbero anche provare a inseguire VanVleet) e gli Orlando Magic (sacrificando Markelle Fultz ma anche Aaron Gordon) ma il contratto di Wall resta un asset difficile da scambiare.

leggi anche

Tutte le firme e gli scambi del mercato NBA

Quello che al momento è chiaro è che il n°1 degli Wizards vuole cambiare aria, e nella NBA di questi anni la volontà di una superstar di solito finisce per essere, in un modo o in un altro, quasi sempre esaudita. Ma Washington ora — di fronte a una richiesta diventata pubblica — si ritrova anche con minore potere contrattuale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche