Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA: cos'erano pronti a sacrificare i Miami Heat per arrivare a James Harden

NBA
©Getty

Da una fonte vicina alla squadra emergono i dettagli del pacchetto preparato da Pat Riley e dagli Heat per convincere Houston a cedere Harden. Un'offerta ricca e importante per il front office dei vice-campioni NBA, non abbastanza per i texani

Prima è trapelato che i Miami Heat fossero nel novero delle squadre interessate a James Harden — con Philadelphia, Boston, Toronto e Brooklyn tra le altre; poi che non erano più interessati a cercare una trade per il n°13 degli Houston Rockets, sostanzialmente ritirandosi dalla corsa all’ex MVP. Oggi però — tramite uno dei beat writer locali, Barry Jackson del Miami Herald — per la prima volta emerge la contropartite tecnica che Pat Riley era disposto a mandare in Texas se ci fosse stata una chance di ottenere Harden. E questa era l’offerta: due dei talenti giovani così tanto desiderati in giro per la lega (facile pensare che si tratti di Tyler Herro e Duncan Robinson, non certo di Adebayo), una prima scelta al Draft 2025, più Andre Iguodala e Kelly Olynyk, i cui contratti diventavano essenziali per far tornare i conti in fase di trade. Si conferma quindi che — pur all’indomani di playoff straordinari — a Miami il sacrificio di un talento in super ascesa come quello di Tyler Herro era stato visto come “sopportabile” se necessario, e che anche l’aggiunta di un’altra pedina molto appetibile (il tiro da fuori di Robinson e la sua età sono entrambi asset di grande valore) era stata avallata dal front office degli Heat.

leggi anche

Mercato NBA: chi resta sulle tracce di James Harden

Uno sforzo sicuramente notevole nell’idea di Pat Riley, ma ancora insufficiente per i Rockets: e allora a Miami hanno capito che a Harden non sarebbero mai arrivati (almeno alle loro condizioni), scegliendo così di ritirarsi dall’asta per mettere le mani sul “Barba”. A meno che qualcuno non cambi idea.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche