Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, finale punto a punto Heat-Knicks: Jimmy Butler simula ma non ci crede nessuno. VIDEO

NBA

Curioso episodio nel finale di Heat-Knicks, con Miami sopra di un punto ma New York col possesso del potenziale sorpasso. Dopo un errore di Julius Randle sulla palla vagante a rimbalzo Jimmy Butler fnisce travolto prima dallo stesso Randle e poi da Alec Burks. Il n°22 degli Heat resta a terra a lungo rotolandosi sul parquet ma le telecamere lo scovano mentre tiene d’occhio gli arbitri per vedere se abboccano alla sua simulazione. Prima di rialzarsi di scatto quando capisce di non aver avuto fortuna

Sono amici da tantissimo tempo, Jimmy Butler e Mark Wahlberg, un’amicizia vera, davvero stretta, rara tra celebrità del loro livello. E proprio all’attore candidato all’Oscar per la parte di Sean Digman in “The Departed — Il bene e il male” ha scherzosamente ammesso di essersi ispirato l’ala dei Miami Heat per la simulazione nei secondi finali della sfida contro New York. “Ho studiato da lui, e visto che Mark [Wahlberg] recita così bene ho cercato di imitare alcune delle sue tecniche di recitazione”. Riuscendoci poco, a dire il vero, visto che nessuno ha “abboccato” alla sceneggiata di Butler steso a terra sul parquet della American Airlines Arena. Ma forse l’audizione era per un ruolo comico, e allora in quel caso il n°22 degli Heat potrebbe avere qualche chance…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche