Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Anfernee Simons vince la gara delle schiacciate all'All Star Game. Gli highlights

SLAMDUNK CONTEST

Il campione dello Slam Dunk Contest 2021 è Anfernee Simons dei Portland Trail Blazers, che in finale ha superato il rookie dei New York Knicks Obi Toppin. Decisiva l'ultima schiacciata in cui Simons ha provato a baciare il ferro. Eliminato Cassius Stanley degli Indiana Pacers al primo turno, non senza polemiche per una finale che non ha visto neanche un 50 dalla severa giuria

Dopo Derrick Jones Jr., un altro giocatore potrà fregiarsi del titolo di miglior schiacciatore della lega nello spogliatoio dei Portland Trail Blazers. Anfernee Simons è infatti il campione dell'edizione 2021 della gara delle schiacciate, in formato ridotto (sia per tempi che per nomi coinvolti) dato il calendario serrato dell'All-Star Game. La guardia dei Blazers ha superato in finale il rookie dei New York Knicks Obi Toppin, vincendo la finale - un po' a sorpresa - con una schiacciata in cui è salito a livello del ferro per provare a baciare il ferro (pur andando lontano 10 centimetri, tanto che alcuni l'hanno definita la "Kiss Dunk col distanziamento sociale"). In precedenza aveva sfruttato le sue eccezionali doti di salto piazzando il pallone 30 centimetri sopra il ferro per salire a schiacciare e indossando una maglia del suo idolo Tracy McGrady per imitare una sua schiacciata del 2000.

La gara delle schiacciate dello sconfitto Obi Toppin

Al secondo posto si è piazzato il rookie dei Knicks Obi Toppin, che ha cominciato con una difficilissima schiacciata al volo in reverse e ha poi continuato a volare superando in salto il compagno di squadra Julius Randle e suo padre chiudendo in windmill. In finale poi ha schiacciato andando in mezzo alle gambe un passo oltre la linea del tiro libero, ma nessuna delle schiacciate in gara si è guadagnata un 50 dalla severa giuria formata da Spud Webb, Dominique Wilkins, Jason Richardson, Josh Smith e Dee Brown, che in finale hanno preferito Simons per 3 voti a 2.

La schiacciata "da 50" di Cassius Stanley

Il primo a esibirsi è stato Cassius Stanley degli Indiana Pacers, che ha cominciato fin troppo forte con una schiacciata davvero spettacolare andando in mezzo alle gambe al volo. Una schiacciata che si è meritata solo un 44 da parte della giuria, lasciando interdetto il giocatore da Duke: "Persino Zach LaVine mi ha detto che meritavo 50... Immagino che finirò sulla lista di quelli che sono stati derubati di un 50". Stanley è stato poi eliminato dopo una seconda schiacciata in cui ha saltato molto in alto, ma senza aggiungere niente di spettacolare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport