Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, dolceamaro il bollettino medico dei Nets: torna Durant, Harden fuori almeno 10 giorni

NBA
©Getty

La risonanza magnetica a cui si è sottoposto il n°13 dei Nets ha evidenziato uno stiramento al bicipite femorale destro. Harden verrà rivalutato dallo staff medico di Brooklyn soltanto fra 10 giorni, ma i Nets possono consolarsi con il rientro di Kevin Durant, atteso in campo nella notte contro New Orleans, dopo quasi due mesi di assenza 

È dolceamaro il bollettino che arriva dall’infermeria dei Brooklyn Nets. Se dopo quasi due mesi di assenza (e 23 partite saltate dall’ultima apparizione, quella da ex del 13 febbraio scorso a San Francisco), Kevin Durant è pronto a tornare in campo, la diagnosi su James Harden ha rivelato uno stiramento al bicipite femorale destro, che terrà fuori la guardia dei Nets almeno una decina di giorni. Anzi, 10 giorni è la scadenza alla quale le condizioni del “Barba” verranno rivalutate dallo staff medico di Brooklyn, ma poi è possibile che il rientro in campo possa slittare ancora. Insomma, l’esperimento “Big Three” ancora per un po’ sarà limitato a quelle 7 gare disputate assieme che hanno visto Harden, Irving e Durant produrre quasi 121 punti per 100 possessi in attacco e incassarne più di 115, chiudendo con 5 vittorie e 2 sconfitte. Se l’infortunio a Harden preoccupa, in casa Nets si prova a sorridere guardando al ritorno di Kevin Durant, atteso in campo nell’affascinante sfida contro Zion Williamson e i New Orleans Pelicans, finalmente al fianco di Kyrie Irving che nell’ultima gara vinta contro i Knicks ha dovuto fare gli straordinari (40 punti). Con Durant tornano i 29 punti (con anche 7.3 rimbalzi e 5.3 assist) che sono mancati in tutto questo tempo, ma è anche vero che — con 21 gare al termine della stagione regolare — si restringe ormai a un  massimo di una quindicina di partite (se va tutto bene) la finestra di possibilità per vedere ancora giocare assieme il terzetto dei sogni di coach Steve Nash.

Il comunicato dei Nets sullo stato di salute di James Harden

leggi anche

Anche Aldrige ai Nets: roster stellare di Brooklyn

Potrebbe bastare per trovare un’intesa in vista dei playoff, ma il continuo via-vai dall’infermeria — 25 quintetti iniziali usati da Nash, 16 giocatori che sono partiti prima o dopo da titolari — sicuramente non ha aiutato. Aiuta invece guardare la classifica: anche in queste condizioni, Brooklyn divide il primo posto a Est con i Philadelphia 76ers. E ora torna Kevin Durant.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.