Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Steph Curry contro Zion Williamson diventa una sfida tra Avengers

NBA & SUPEREROI

Il prossimo 3 maggio la sfida tra i Golden State Warriors di Steph Curry e i New Orleans Pelicans di Zion Williamson sarà interamente "brandizzata" dalla Marvel, che collaborerà con ESPN per utilizzare i suoi personaggi degli Avengers e rendere unica l’esperienza di visione della partita

L’associazione tra le imprese che i giocatori NBA riescono a realizzare in campo e i supereroi è sempre stata automatica. Davanti a certe triple di Steph Curry o a certe accelerazioni di Zion Williamson è inevitabile pensare che siano dotati di superpoteri, altrimenti non si spiegherebbe come riescono a fare certe cose. E presto il mondo della pallacanestro e quello dei supereroi si avvicineranno ulteriormente: ESPN e Marvel hanno annunciato una collaborazione davvero unica, “brandizzando” la prossima sfida tra Golden State Warriors e New Orleans Pelicans del 3 maggio a tema supereroi. Le due compagnie, che fanno entrambe riferimento a Disney, hanno concordato una presentazione speciale della partita che coinvolgerà personaggi iconici dell’universo Marvel come Iron Man, Black Panther, Captain Marvel, Captain America, Black Widow e Doctor Strange, che appariranno anche nel corso della partita con visualizzazioni 3D, grafiche e animazioni.

Chi sarà il primo "Marvel Hero" della NBA?

La narrazione è presto fatta: dovendo affrontare una minaccia aliena, gli Avengers devono decidere chi può unirsi a loro per entrare nel gruppo di supereroi e difendere la Terra, tenendo una serie di sfide tra i candidati. La ricerca comincerà quindi tra le stelle della NBA, concentrandosi su tre giocatori per parte: Curry, Draymond Green e Andrew Wiggins da una parte e Williamson, Brandon Ingram e Lonzo Ball dall’altra. Il vincitore verrà determinato con un semplice metodo di conteggio, i Marvel Hero Point: ne verrà assegnato uno per ogni punto, rimbalzo, assist, recupero o stoppata totalizzato e ne verrà detratto uno per ogni tiro sbagliato, tiro libero sbagliato e palla persa. Al commento di Ryan Ruocco e Richard Jefferson — in uno studio completamente brandizzato a tema Marvel a Bristol, negli studi di ESPN — si unirà quello dell’esperta di supereroi Angélique Roché, allargando ancora di più il bacino di utenza e unendo due mondi apparentemente lontani come quello della NBA e della Marvel. “Siamo contenti di lavorare insieme a ESPN e Marvel per presentare ai tifosi la prima esperienza televisiva ispirata alla Marvel” ha detto David Denenberg, vice-presidente della distribuzione globale e degli affari della NBA. “Questa presentazione divertente e innovativa si inserisce nel nostro obiettivo di fornire opzioni di visione personalizzate e coinvolgenti per i nostri fan”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport