Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA: Mitchell deluso dai Jazz, ma ci sarà in gara-2 contro Memphis

playoff nba

La stella di Utah ha ammesso di essere "frustrato e arrabbiato" per la decisone della squadra di tenerlo fuori in gara-1 contro Memphis, arrivata a sorpresa a ridosso della partita. "Mi sentivo pronto per giocare, ma non è stato così. Ora però dobbiamo guardare avanti"

Donovan Mitchell non ha preso bene la decisione dei Jazz di tenerlo fuori in gara 1 di playoff contro Memphis, chiusa con la sconfitta interna dei suoi. Il giocatore ha detto di essere "decisamente frustrato e arrabbiato" per una decisione tardiva da parte della squadra. Ma ora, dopo che lo staff medico gli ha dato il via libera per gara-2, ha sottolineato di volersi concentrare solo sulle prossime sfide.

 

Mitchell è fuori dal 16 aprile a causa di una distorsione alla caviglia destra, uno stop più lungo di quanto inizialmente previsto, e la sorprendente decisione di tenerlo fuori in gara-1 ha creato tensioni all'interno dello spogliatoio, come dimostrato anche da una intervista a Rudy Gobert dopo la sconfitta in cui il centro molto contrariato aveva detto: "Non voglio provare a capire cosa sia successo, rischia di venirmi il mal di testa..."

 

Mitchell - 26.4 punti e 5.2 assist di media in stagione - ha spiegato che "per me stesso, per la squadra, ero decisamente frustrato e sconvolto per non aver potuto giocare. Sono un combattente e mi sentivo pronto, ma sfortunatamente non è stato così. Ora la cosa più importante per noi è andare avanti. Abbiamo perso gara 1, e abbiamo una situazione difficile da gestire per andare avanti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche