Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA, Booker spinge Schröder in volo e viene espulso. AD: "Giocata sporca". VIDEO

L'EPISODIO

A 35 secondi dalla conclusione di gara-3, Devin Booker ha spinto Dennis Schröder mentre il suo avversario aveva già staccato i piedi da terra, facendolo cadere e meritandosi un fallo Flagrant di tipo 2, venendo immediatamente espulso. Anthony Davis a fine gara lo ha condannato: "È una giocata sporca, non può accadere. Dennis poteva davvero farsi male, è inaccettabile"

Se nelle prime due partite a Phoenix Devin Booker aveva brillato chiudendo per due volte sopra quota 30 punti, in gara-3 a Los Angeles la storia è stata molto diversa sia per lui che per i suoi Suns. L’All-Star ha avuto bisogno di 19 tiri per chiudere con 19 punti (solo 6 canestri a segno) in 41 minuti, con 4 palle perse e 6 falli a referto. L’ultimo di questi a 35.4 secondi dalla fine, in particolare, ha mostrato tutta la sua frustrazione: dopo essere stato battuto dal palleggio da Dennis Schröder, Booker ha spinto per due volte l’avversario, la seconda delle quali mentre aveva già staccato i piedi da terra, facendolo cadere sul parquet e venendo immediatamente circondato dagli arbitri. La terna ha giudicato l’intervento come meritevole di un Flagrant 2, portandolo all’espulsione immediata dal campo (che sarebbe arrivata comunque visto che era il sesto fallo) a cui ha fatto seguito anche quella di Jae Crowder pochi secondi dopo, suggellando una serata davvero da dimenticare per i Suns — sconfitti 109-95 e ora sotto 2-1 nella serie contro i campioni in carica.

Davis: "Inaccettabile, Dennis poteva farsi male"

approfondimento

I Lakers battono Phoenix in gara-3, 3-0 dei Bucks

Immediatamente dopo la partita, intercettato dal microfoni dell’emittente che trasmetteva la partita, Anthony Davis non ha usato giri di parole per descrivere quanto fatto da Booker: “Non può accadere. Non si può fare una cosa del genere. Lo sappiamo tutti che questi sono i playoff, ma non si può spingere un avversario con due mani mentre è in volo. È una giocata sporca, Dennis poteva davvero farsi male. Bisogna tenere tutto tra le linee del campo: i falli dure o giocate di pallacanestro le accettiamo, ma spingere un avversario in volo con due mani è pericoloso. Conosco Monty [Williams] e che tipo di allenatore è, lo è stato per tre anni nella mia squadra, e so che gli dirà qualcosa. Ma una giocata del genere è inaccettabile”.

 

Anche Dennis Schröder ha definito l’episodio “non una giocata da pallacanestro” e, secondo lui, meritevole di una sospensione in vista di gara-4. Difficile che la NBA arrivi a una decisione così drastica nei confronti della stella dei Suns, decisamente nervosa al termine di una partita dura e molto combattuta, per una serie in cui già in gara-1 c’erano stati diversi episodi controversi tra falli, risse ed espulsioni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche