Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, protocollo anti-Covid: la lega ferma Chris Paul a tempo indeterminato

NBA
©Getty

Pessima notizia per i Phoenix Suns, che perdono (almeno temporaneamente) il loro leader, che è stato inserito nel protocollo anti-Covid secondo gli attuali regolamenti NBA. I Suns ora devono sperare che la serie tra Utah e L.A. si trascini il più possibile, dando così tempo alla loro point guard di tornare in campo magari già per l'inizio delle finali di conference

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Una doccia fredda. Forse la peggiore che i tifosi dei Phoenix Suns potevano pensare di ricevere. Chris Paul è stato inserito all'interno del protocollo anti-Covid stabilito dalla lega e dovrà fermarsi a tempo indeterminato. Una notizia che ha il potenziale per cambiare completamente gli equilibri di questi playoff 2021, che vedono i Suns unica squadra a essere al momento già qualificata per la finale di conference. E questo potrebbe essere un vantaggio non da poco: se Jazz e Clippers - che si stanno giocando l'altro posto in finale a Ovest - dovessero andare fino a gara-7 (attualmente la serie è in parità sul 2-2), la sfida decisiva tra Utah e L.A. si giocherebbe domenica 20 giugno e quindi è pronosticabile che la serie di finale di conference non inizi prima di martedì 22 o addirittura mercoledì 23. Ci potrebbero così essere i tempi necessari per permettere a Chris Paul di rientrare in campo, visto che lo stop imposto dai regolamenti della lega varia a seconda delle singole situazioni (ad esempio se il giocatore è già vaccinato oppure no). In ogni caso, però, in un momento in cui Phoenix sembrava viaggiare sulle ali dell'entusiasmo di una cavalcata playoff finora entusiasmante, il temporaneo stop al proprio leader è davvero una pessima notizia. Quanto finirà per influire sulle ambizioni di titolo dei Suns lo dirà soltanto il futuro. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche