Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA, Kawhi Leonard non ci sarà in gara-5: niente miracolo per i Clippers

NBA SU SKY

Il ginocchio di Kawhi Leonard è ancora in condizioni tali da impedirgli non solo di scendere in campo con i suoi L.A. Clippers per gara-5 contro i Phoenix Suns, ma anche solo di salire sull’aereo per l’Arizona. "Non sarebbe un bene per il suo ginocchio" ha detto Chris Haynes di Yahoo, citando fonti vicine al giocatore — immortalato nella suite dello Staples Center

Il video ha fatto il giro del web: i Clippers impegnati in una rimonta furiosa in gara-4, il pubblico dello Staples Center che esplode dopo un canestro dei padroni di casa, le telecamere che staccano su Kawhi Leonard nella sua suite e… la reazione totalmente impassibile del due volte MVP delle Finals. “Kawhi Leonard sta andando fuori di testa!” ha detto ironicamente il telecronista di ABC Mike Breen, commentando il volto di pietra della stella dei Clippers. E purtroppo per la squadra di Los Angeles neanche nell’elimination game che si apprestano a disputare questa notte — a partire dalle 3.00 in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport NBA con il commento live di Francesco Bonfardeci e Marco Crespi — potranno contare sulla loro superstar. Come anticipato da coach Tyronn Lue, Leonard è ufficialmente fuori anche per la quinta partita della serie contro i Phoenix Suns, uno scenario ampiamente prevedibile dopo che già appena finita gara-4 era stato definito come “altamente improbabile” non solo un suo rientro in campo, ma anche solo il suo viaggio verso l’Arizona. “La compressione e l’altitudine di un aereo in questo momento non farebbero bene al suo ginocchio” ha detto il reporter Chris Haynes a NBA TV, anticipando quella che sarebbe poi stata la decisione dei Clippers. Ora non ci sono più dubbi: Paul George e compagni dovranno compiere un’impresa per riportare la serie in California, vincendo a Phoenix come sono già andati vicinissimi a fare in gara-2 prima del “Valley Oop” di Jae Crowder e Deandre Ayton. “Sarà molto, molto dura” ha ammesso lo stesso PG13. Ma l’alternativa è finire la propria stagione, e nessuno a L.A. vuole farlo — che ci sia Kawhi Leonard in campo oppure no.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche