Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Nico Mannion dice addio a Golden State: ufficiale il suo arrivo alla Virtus Bologna

NBA

Dopo un solo anno nella lega, la giovanissima point guard reduce dalle Olimpiadi in maglia azzurra a Tokyo 2020 ha scelto di rientrare in Italia per giocare da protagonista con la maglia della Virtus Bologna. Con lo scudetto sulle maglie e una vetrina europea assicurata (anche se non quella più prestigiosa dell'Eurolega)

Quattro sole parole ("Nico Mannion è bianconero") e una foto, che ritrae il giocatore reduce dalla spedizione olimpica con Italbasket nella sua nuova maglia, quella della Segafredo Virtus Bologna. È successo tutto molto in fretta, dopo che i Golden State Warriors - la squadra in cui Mannion ha militato nell'ultima stagione, la sua prima in NBA (in uscita dall'università di Arizona) - hanno esteso un'offerta a Chris Chiozza, mettendolo sotto contratto con un accordo annuale (il cosiddetto two-way contract). Lo stesso contratto di cui era titolare Mannion, a cui gli Warriors avevano esteso la qualifying offer facendone di fatto un restricted free agent, garantendosi così la possibilità di pareggiare offerte altrui e mantenere il controllo sul giocatore. 

leggi anche

Free agency: tutte le firme e le trade in NBA

Dopo aver preso Chiozza, però - l'ultima stagione in NBA con i Brooklyn Nets - Golden State ha però evidentemente ritenuto non più così essenziale trattenere anche Mannion (nello stesso ruolo) e bravissima è stata la Virtus Bologna - che proprio in un primo momento sembrava sognare Chiozza come obiettivo di mercato - a irrompere nella trattativa e riportare in Italia dopo un solo anno di NBA uno degli azzurri più positivi a Tokyo 2020, in una squadra che - dopo lo scudetto vinto battendo 4-0 in finale l'Olimpia Milano - vuole continuare a recitare da protagonista ai massimi livelli tanto in Italia quanto in Europa, dove sarà chiamata a disputare l'Eurocup. "Nico è stato, sin dall’inizio di questo mercato, uno degli obiettivi più importanti - si legge sul comunicato ufficiale della società bolognse - e le trattative per portarlo a giocare alla Segafredo Arena sono iniziate da parecchie settimane. Se Mannion è arrivato alla Virtus è grazie al lavoro e al gioco di squadra messo in campo dal vertice della società, insieme al nostro coach Sergio Scariolo". Per l'azzurro nato a Siena, l'avventura NBA si chiude momentaneamente dopo una sola stagione, anche se Golden State manterrà i diritti sul giocatore (come restricted free agent) se e quando dovesse scegliere di tentare ancora l'avventura oltreoceano. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche