Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Steven Adams umilia il rookie Evan Mobley in allenamento. VIDEO

VIDEO

In un video pubblicato sui social, il nuovo centro dei Memphis Grizzlies Steven Adams affronta in uno contro uno Evan Mobley, terza scelta all’ultimo Draft dei Cleveland Cavaliers, e gli fa fare una brutta figura: prima stoppandolo sonoramente al ferro, poi schiacciandogli in testa e segnandogli ripetutamente

Ogni rookie prima o poi nel suo primo anno vive un momento di umiliazione da parte dei veterani NBA. Ma per prepararsi al meglio, il lungo dei Cleveland Cavaliers Evan Mobley — terza scelta assoluta dell’ultimo Draft — si sta facendo le ossa in allenamento contro Steven Adams, uno dei centri più fisici e duri di tutta la lega. E fino a questo momento non sta andando molto bene: in un video comparso sui social il nuovo centro dei Memphis Grizzlies "maltratta" il rookie in più di un’occasione, prima stoppandolo brutalmente al ferro e poi schiacciandogli in testa, oltre a segnargli contro in un paio di occasioni. Tutta esperienza per Mobley, che per la sua conformazione fisica (molto magro e slanciato, con baricentro alto) ha bisogno di irrobustirsi fisicamente per poter reggere i contatti contro lunghi come Adams, cliente decisamente scomodo per lui in questo momento della sua maturazione fisica. Non a caso l’idea dei Cavs a inizio anno dovrebbe essere quella di farlo partire da 4 al fianco di un centro come Jarrett Allen (in grado di marcare giocatori come Adams) o da centro di riserva in uscita dalla panchina, affrontando lunghi meno difficili da marcare rispetto ai titolari per una questione innanzitutto di chili, il problema più grande di Mobley almeno all’inizio della sua carriera NBA. Manca ancora un mese e mezzo prima del suo debutto nella lega dei “grandi”, perciò il giovane dei Cavs ha tutto il tempo per capire cosa serve per crescere e migliorare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche