Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Boston Celtics: Zach LaVine è il nome nuovo per l’estate del 2022

mercato nba
©Getty

Free agent con i Chicago Bulls la prossima stagione e ancora indeciso su quello che sarà il suo futuro, l’All-Star della squadra dell’Illinois potrebbe raggiungere Jayson Tatum a Boston provando così a rilanciare le ambizioni nel breve periodo dei Celtics

Il puzzle di suggestioni e di indizi è facile da comporre e porta alle indicazioni del Boston Globe riguardo a un possibile passaggio di Zach LaVine dai Bulls ai Celtics la prossima estate. Il primo tassello è legato alla medaglia d’oro conquistata qualche settimana fa da Team USA, con LaVine e Tatum protagonisti in campo uno di fianco all’altro (anche se a tirare la carretta e fare la differenza c’ha pensato soprattutto Kevin Durant, ma quello non è sul mercato). Secondo tassello: l’All-Star dei Bulls è in scadenza, ultimo anno di contratto con Chicago che spera di essere competitiva quest’anno e di convincere così l’ex giocatore dei T’Wolves a restare. La certezza, a prescindere dai risultati di squadra, è che LaVine chiederà certamente un rinnovo al massimo salariale la prossima estate. Per farlo ha cambiato agente e ha scelto di affidarsi alla Klutch Sports, nota negli ultimi anni per aver spinto i suoi giocatori a massimizzare il proprio potenziale economico: come? Puntando su squadre vincenti, cercando di portare gli atleti a giocare assieme ad altre star. Sì, era esattamente il terzo indizio che mancava per costituire una prova: per Gary Washburn potrebbe accadere tra qualche mese, l’obiettivo è fissato ma le cose probabilmente cambieranno altre cento volte nelle prossime settimane.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche