Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Morant ha un piano: un poster su LeBron. E vuole un milione per lo Slam Dunk Contest

PAROLE
©Getty

In un’intervista con Bleacher Report, la giovane stella dei Memphis Grizzlies ha rivelato il suo ambizioso piano per schiacciare sopra LeBron James: "Se ci riuscissi, probabilmente griderei fino a prendermi un fallo tecnico. Poi appenderei il poster su una parete di casa". Poi ha aggiunto: "Slam Dunk Contest? Non mi interessa, a meno che non mi diano un milione di dollari…"

Ja Morant non è mai stato un giocatore da basso profilo. Il giovane dei Memphis Grizzlies è uno che alza il volume, tanto in campo quando fuori, cercando sempre la giocata ad effetto — spesso sopra il livello del ferro. In un’intervista con Bleacher Report ha anche illustrato il suo piano più ambizioso: schiacciare sopra LeBron James. Quando gli è stato chiesto quale giocatore vorrebbe mettere “su un poster”, Morant non ha avuto dubbi nell’indicare il Re: “Ho fantasticato un sacco di volte su cosa farei nel caso succedesse. Probabilmente appenderei quel poster sulla prima parte di casa mia, così che quando entri non puoi fare altro che vederlo subito. Solo per il fatto che è LeBron”. Morant ha aggiunto un ricordo di un poster clamoroso subito da James: “Mi ricordo quando Jayson Tatum gli ha schiacciato in testa [ai playoff del 2018, ndr]. Non so cosa avrei fatto al posto suo in quel momento. Probabilmente avrei gridato per tre o quattro secondi, finendo per prendermi un fallo tecnico”.

Morant e lo Slam Dunk Contest: "Solo per un milione di dollari"

approfondimento

Le 5 migliori point guard secondo Ja Morant

Morant è chiaramente uno degli schiacciatori più spettacolari attualmente nella lega, eppure non ha intenzione di partecipare alla gara delle schiacciate nel prossimo futuro: “Il motivo sono i giudici: negli ultimi due anni hanno dato dei voti… A volte ci sono schiacciatori che fanno sembrare facile quello che fanno e si prendono un 8, quando in realtà meriterebbero 10”. C’è però un solo modo per convincerlo a cambiare idea: “Se mi dessero un milione di dollari per partecipare, allora ci penserei” ha aggiunto con un mezzo sorriso. E chi vorrebbe idealmente insieme a lui? “Zach LaVine. Aaron Gordon. E poi uno tra Derrick Jones Jr. e Zion Williamson”. Sarebbe davvero un grande spettacolo, ma la NBA è interessata ad alzare il montepremi?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche