Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA: Cameron Thomas, il potenziale sostituto di Irving segna 46 punti in G-League

mercato nba
©Getty

Nelle sue prime 10 partite NBA ha fatto fatica a trovare spazio, ritmo e canestri (meno di sei minuti in campo di media con 12 punti totali realizzati in 10 match), mentre in G-League sta mettendo in mostra tutto il suo potenziale: Cam Thomas, scelto al primo giro dei Nets al Draft 2021, potrebbe tornare utile già dalle prossime settimane a Brooklyn. Chi ha detto che per sostituire Irving c’è bisogno di andare sul mercato…

La predisposizione a fare canestro e a risultare decisivo non la scopriamo certo oggi: Cameron Thomas, sbarcato quest’anno come scelta sul finire del primo giro ai Brooklyn Nets, sta dimostrando in G-League tutto quello che nel primo mese NBA non è riuscito a far vedere. In particolare, nell’ultima sfida vinta in rimonta dai Long Island Nets contro i Raptors 905, si è letteralmente caricato la squadra sulle spalle: 46 punti totali, di cui 16 degli ultimi 20 realizzati dai suoi in un successo in volata - con tanto di 12-0 di parziale in cui ha fatto tutto da solo. Prima la squadra affiliata di Brooklyn era sotto di 8 lunghezze, dopo 140 secondi invece si è ritrovata avanti di 4 condannando i canadesi a subire la prima sconfitta stagionale. Una partita in cui Thomas ha tirato 17/32 dal campo, aggiungendo 7 rimbalzi e 5 assist. Un impatto clamoroso che fa ben sperare i Nets: forse la soluzione ai problemi di rotazione è già a portata di mano.

vedi anche

La dedica di Cameron Thomas a Kobe Bryant. FOTO

“È un talento speciale, uno di quelli in grado di farti vincere una partita da solo”, spiega coach Caporn - che segue il lavoro della squadra di G-League. Brooklyn in realtà di campioni in grado di fare cose del genere ne ha già a sufficienza all’interno del roster, ma la striminzita rotazione delle point guard potrebbe permettere a Thomas di tornare presto utile alla causa (soprattutto nel caso in cui continui lo stallo della situazione-Irving, fuori squadra e dai piani dei Nets). “Secondo me stanno mettendo in pratica tutti gli insegnamenti raccolti nelle prime settimane di allenamento trascorse al fianco di campioni come Durant e Harden”, prosegue il coach dei Long Island Nets, facendo riferimento anche a Day’Ron Sharpe. “Qui hanno lo spazio che non riescono ancora a trovare in prima squadra”. Ma che con prestazioni del genere potrebbero ottenere in fretta, verrebbe da aggiungere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche