Please select your default edition
Your default site has been set

Allarme Paolo Banchero: ha problemi di sudorazione e crampi, perde tre chili ogni partita

NCAA
©Getty

Nel corso della partita persa contro Ohio State, in un timeout la giornalista di ESPN Holly Rowe ha raccontato dei problemi di sudorazione di Paolo Banchero, spiegando che in ogni partita perde oltre tre chili di peso. Problemi che lo hanno portato ad avere i crampi contro Kentucky e contro Gonzaga, pur bevendo diverse bevande specifiche per mantenere alta l’ossigenazione del corpo

Nelle sue prime otto partite al college con la maglia dei Blue Devils di Duke, Paolo Banchero ha dimostrato tutte le qualità che potrebbero portarlo a conquistare la prima scelta assoluta al prossimo Draft. È però emerso anche un problema che dovrà essere risolto il prima possibile: sia contro Kentucky che contro Gonzaga, le due partite più importanti affrontate finora, il futuro azzurro è dovuto tornare negli spogliatoi dopo aver avuto i crampi, venendo anche massaggiato a bordo campo. Durante l’ultima partita persa contro Ohio State, la giornalista di ESPN Holly Rowe ha spiegato i motivi: Banchero soffre di un problema di eccessiva sudorazione, tanto che secondo i test condotti dai medici di Duke perde oltre tre chili di peso dopo ogni partita. Lo staff medico si sta già occupando di questa problematica, ad esempio facendogli bere delle bevande speciali durante le partite per migliorare l’ossigenazione nel corpo e prevenire i crampi. E Banchero sta comunque performando sul parquet, come dimostrano i 18.3 punti e 7.6 rimbalzi di media che sta tenendo in questo inizio di stagione. Nella sfida contro Chet Holmgren di Gonzaga, però, nel secondo tempo non è riuscito a replicare i 20 punti segnati nella prima reazione, dovendo uscire proprio per crampi e sparendo via via con l’andare della partita. Contro Ohio State invece è rimasto in campo fino all’ultimo, fallendo però il tiro del pareggio per evitare la prima sconfitta stagionale ai suoi Blue Devils, che per qualche giorno sono stati al primo posto del ranking di Associated Press.

Il precedente di LeBron James e dei crampi nelle Finals

approfondimento

Banchero sbaglia nel finale, primo ko per Duke

Banchero non è certo il primo atleta a soffrire di questi problemi. Il più famoso in assoluto è LeBron James, che in un paio di occasioni durante le Finals del 2012 (in gara-4 contro Oklahoma City) e del 2013 (in gara-1 contro San Antonio) è dovuto uscire dal campo nei momenti decisivi delle partite per fronteggiare i problemi di crampi. Notoriamente James si è imposto di bere un gallone di acqua al giorno (poco meno di quattro litri), come fa spesso anche a bordo campo portandosi dietro un "boccione" personalizzato. Il precedente dovrebbe far ben sperare anche Banchero affinché risolva al più presto i suoi problemi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche