Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, De'Aaron Fox e il doppio errore nel finale: la reazione di LaMelo Ball

L'EPISODIO
©Getty

Incredibile serie di errori negli ultimi secondi di partita tra Charlotte e Sacramento che condannano i Kings a subire la sconfitta pur avendo a disposizione i due liberi della vittoria: Fox però, perfetto fino a quel momento, ha sbagliato sul più bello, scatenando tra gli altri anche la reazione social di LaMelo Ball (fuori dal match causa contagio da COVID)

Se stavate cercando il finale più rocambolesco e imprevedibile di questi primi due mesi di regular season, potete fermarvi qui: siete nel posto giusto. Vittima sacrificale ovviamente non potevano che essere i Sacramento Kings - che hanno capacità e perverso gusto a entrare nella storia quasi sempre dalla parte sbagliata. La squadra californiana, reduce da una incoraggiante mini-serie di vittorie fondamentali per ritrovare morale e dare un po’ di fiato alla squadra dopo la cacciata di Luke Walton dalla panchina Kings, erano chiamata alla complicata sfida di Charlotte. Gli Hornets, in grande spolvero nelle prime settimane di regular season, hanno la rotazione ridotta al minimo a causa del contagio da COVID che tra gli altri ha costretto all’isolamento anche LaMelo Ball. Nonostante questo, Charlotte è riuscita a vincere in volata una partita dal finale imprevedibile.

vedi anche

LeBron fa ripartire L.A., Giannis ferma Houston

Ricostruiamo soltanto gli ultimi secondi di gioco. Punteggio in parità sul 123-123: Sacramento commette fallo su Cody Martin che vola a canestro, si prende i due punti e il libero supplementare. Un grande colpo per Charlotte, ma gli arbitri fermano il gioco e vanno a rivedere tutto al replay: canestro annullato e due tentativi a cronometro fermo per gli Hornets. Martin ne manda soltanto uno a bersaglio, lasciando a un super De’Aaron Fox l’occasione di colpire. Il talento dei Kings, autore di 31 punti nel match, era stato il motore e la spinta che aveva riportato a contatto gli ospiti. Martin salta addosso all’avversario - convinto di avere ancora un fallo da spendere - e invece scopre suo malgrado che la squadra è già in bonus e regala così due liberi a Sacramento a 2.4 secondi dalla sirena. Fox va in lunetta, reduce da un perfetto 8/8 in partita, e sbaglia però non uno ma entrambi due tentativi: nella storia NBA degli ultimi 25 anni, non era mai successo che un giocatore sbagliasse due liberi in una situazione di punteggio simile negli ultimi tre secondi di gara. Poteva essere vittoria e invece i Kings come sempre hanno preferito la disfatta; passaggio a vuoto che ha fatto felice LaMelo Ball che non ha perso tempo e da casa ha subito commentato via Twitter.