Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, i Lakers corrono ai ripari: arrivano due nuovi acquisti dalla G-League

mercato nba
©Getty

A causa di una rotazione ridotta da infortuni e contagio, i Lakers tornano di nuovo sul mercato e dopo Isaiah Thomas aggiungono al roster altri due giocatori: Jemerrio Jones (già a Los Angeles nella stagione 2017-18) e Mason Jones, in arrivo dalla squadra di G-League affiliata ai gialloviola e pronto da subito a dare una mano a un gruppo in affanno

Con diversi giocatori ancora alle prese con il contagio da COVID e altri infortunati a cui dover rinunciare, i Lakers - seguendo le indicazioni date dalla NBA nelle scorse ore - hanno messo sotto contratto due nuovi giocatori provenienti dalla G-League per allungare la rotazione e provare a preservare energie. Il primo è Jemerrio Jones - ala che ha giocato 11 partite con i Wisconsin Herd, la squadra affiliata ai Milwaukee Bucks e che in stagione viaggia con 6 punti e 8 rimbalzi di media nella lega di sviluppo, tirando con il 52% dal campo, ma senza però cercare conclusioni dall’arco (range di tiro che non rientra nel suo bagaglio tecnico). Per lui è un ritorno in gialloviola, dopo che nella stagione 2017-18 aveva già vestito la maglia dei Lakers per sei gare (con due partite da titolare), dimostrando di avere ottime doti a rimbalzo e raccogliendone ben 49 totali, di cui 16 in un singolo match.

vedi anche

Infortunio Davis: i cinque possibili sostituti

Il nome di Jones, dopo quello di Isaiah Thomas, porta addirittura a otto il conto dei giocatori che sono tornati a giocare per la franchigia di Los Angeles in questa stagione: il suo contratto di 10 giorni firmato a causa dei tanti infortuni è soltanto uno dei due accordi che i Lakers hanno sottoscritto nelle scorse ore, aggiungendo al roster anche Mason Jones con un two-way contract - guardia che gioca con i South Bay Lakers, la squadra di G-League legata a quella losangelina. Considerando la rotazione ridotta al minimo, il suo innesto potrebbe portarlo da subito a giocare minuti importanti, sperando che possa confermare le sue medie (17.8 punti, 6.5 rimbalzi e 7.1 assist) anche a livello NBA.