European Games Minsk 2019: Lodadio e Maresca d'oro. L'Italia chiude quarta nel medagliere

Olimpiadi

Ultima giornata agli European Games ricca di medaglie per l'Italia: Marco Lodadio ha vinto l'oro nella ginnastica artistica specialità anelli. Due medaglie dal karate: oro per Luca Maresca nei 67 kg, bronzo per Angelo Crescenzo nei 60 kg. Nel ciclismo su pista sono arrivati l'argento di Marta Cavalli e il bronzo di Miriam Vece. Argento anche per Salvatore Cavallaro nella boxe. Italia quarta nel medagliere

ORO CAINERO-ROSSETTI NELLO SKEET

 

Giornata ricca di medaglie per l'Italia agli European Games di Minsk. Nella ginnastica artistica Marco Lodadio ha conquistato l'oro nella specialità anelli: l'azzurro ha vinto col punteggio di 14.800, davanti all'armeno Vahagn Davtyan (14.766) e l’ucraino Igor Radivilov (14.733). Medaglia d'oro anche per Luca Maresca nel karate 67 kg: l'azzurro ha battuto 4-3 il montenegrino Hodzic. Bronzo per Angelo Crescenzo nei 60 kg.

asagfsgsgss
asagfsgsgss

Le altre medaglie

Oggi sono arrivate anche due medaglie d'argento: Marta Cavalli seconda nel ciclismo su pista specialità inseguimento individuale, l'oro è andato alla russa Dronova. L'atleta azzurra si è qualificata per la finale dopo aver ottenuto il secondo miglior tempo nelle qualificazioni (3:33.166). Martina Alzini invece non ce l’ha fatta a entrare tra le prime quattro che si sono giocate le medaglie (3:35.692 a 178 millesimi dalla britannica Josbel Knight con 3:35.514). Altro protagonista di giornata Salvatore Cavallaro nella boxe: la finale per l'oro nei -75 kg si è decisa alla terza ripresa, il pugile azzurro è stato sconfitto ai punti dall'ucraino Oleksandr Khyzhniak. Medaglia di bronzo per Miriam Vece nel ciclismo su pista specialità 500 metri a cronometro.

Il paragone con Baku

L'Italia ha chiuso gli European Games di Minsk al quarto posto nel medagliere a quota 41 alle spalle dell'Ucraina (51), della Bielorussia (69) e della Russia (109). Rispetto agli ultimi European Games di Baku, a Minsk l'Italia ha vinto tre ori in più (13 e non 10), ma ha fatto un passo indietro nel numero complessivo delle medaglie conquistate (41 e non 47). A Baku però si gareggiò anche negli sport acquatici, da sempre specialità degli atleti azzurri, assenti invece nel programma di Minsk.

I più letti