Olimpiadi, Italia-Serbia 0-3: azzurre del volley eliminate ai quarti a Tokyo 2020

tokyo 2020
©Getty

Niente da fare per le ragazze del volley, eliminate ai quarti del torneo olimpico di Tokyo dalla Serbia campione del mondo nel 2018. 21-25, 14-25, 21-25 i parziali, con le serbe trascinate dai 24 punti della solita, stratosferica, Boskovic. Inutili i 16 di Paola Egonu. Mazzanti: "Avevo detto alle ragazze di staccarsi dai social"

OLIMPIADI, NEWS E RISULTATI LIVE

Come nel torneo di pallavolo maschile, anche in quello femminile l'Italia è stata eliminata nei quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Le azzurre sono state nettamente sconfitte dalla Serbia per tre set a zero (25-21, 25-14, 25-21 i parziali). Le campionesse del mondo sono state trascinate dalla solita Boskovic, spaziale con i suoi 24 punti. Inutili per le azzurre i 16 punti di Paola Egonu. 

La cronaca del match

Primo set che ha lasciato un po’ di amaro in bocca per come è stato gestito dalle azzurre. Se da una parte le squadre sono sempre state a contatto, le ragazze di Mazzanti hanno commesso molti errori che hanno finito per condizionare l’andamento di un set in cui le serbe hanno dimostrato maggiore freddezza e precisione nei momenti chiave.  Ciò che ne è scaturito è stato 25-21 per le balcaniche. Secondo set iniziato con Orro in campo (cambio effettuato già nel primo set) e che ha visto l’inserimento di Sylla al posto di Pietrini così come quello di Chirichella al posto di Fahr. I cambi effettuati però non hanno mai sortito l’effetto sperato e le serbe hanno condotto con continuità (19-10) e senza particolari affanni chiudendo agevolmente 25-14. Nel terzo Mazzanti ha continuato a dare fiducia a Orro e Chirichella e in avvio la situazione sembrava essere cambiata con le azzurre avanti di 4 lunghezze (13-9). A quel punto però un terribile break di +6 ha portato nuovamente le balcaniche avanti (13-15) che da quel punto hanno definitivamente cambiato l’inerzia del parziale e quindi del match chiuso grazie al 25-21 definitivo che non ha lasciato speranze alle azzurre.

Mazzanti: "A ragazze avevo detto di staccarsi dai social"

"Alle ragazze avevo detto: 'Cercate di staccarvi da tutto quello che vi circonda' perché già di emozioni ne abbiamo tante. La melma quando arriva è melma, al di là di chi te la tira. Questa Olimpiade è stata una palestra tosta per tutti sotto questo punto di vista: per me che ho fatto cinque post in sei anni è più facile staccarmi dai social, forse per loro è un po' più difficile". Lo ha detto l'allenatore della nazionale di pallavolo femminile, Davide Mazzanti, dopo la netta sconfitta nei quarti di finale con la Serbia. "Di certo - ha aggiunto - non abbiamo perso per questo".

ITALIA-SERBIA 0-3 (21-25, 14-25, 21-25)

ITALIA: Malinov 1, Egonu 16, Danesi 6, Fahr 2, Pietrini 7, Bosetti 6, De Gennaro (L). Sorokaite, Orro 1, Sylla, Chirichella 1, Folie 2. All: Mazzanti
SERBIA: Busa 5, Popovic M. 6, Ognjenovic 4, Rasic 10, Boskovic 24, Milenkovic 6, Popovic S. (L). Ne: Mirkovic, Bjelica, Aleksic, Blagojevic, Mihajlovic. All: Terzic
Arbitri: Turci (BRA), Makshanov (RUS)
Durata set: 24’, 22’, 26’

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche