Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 novembre 2016

Contro Tonga O'Shea conferma l'Italia di Firenze

print-icon
ita

Sabato a Padova stessa formazione della vittoria contro i sudafricani, solo un cambio: Geldenhuys al posto di Van Schalkwyk. Il tecnico irlandese della Nazionale: "Il Sudafrica è alle spalle, guardiamo al prossimo match"

Conor O'Shea, ct della Nazionale italiana di rugby, ha ufficializzato la formazione titolare che sabato, nello stadio Euganeo a Padova, affronta Tonga nel terzo e ultimo Credit Agricole Cariparma, test match dell'autunno 2016. Un solo cambio nel 15 di partenza scelto dal tecnico irlandese dell'Italia, che inserisce in seconda linea Quintin Geldenhuys in sostituzione di Andries Van Schalkwyk, infortunatosi sabato scorso a Firenze e ancora in fase di recupero: confermata, per il resto, la formazione che al 'Franchi' ha sconfitto il Sudafrica.

Questa la formazione dell'Italia per il test contro Tonga: 15 Edoardo Padovani (Zebre Rugby), 14 Giulio Bisegni (Zebre Rugby), 13 Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso), 12 Luke McLean (Benetton Treviso), 11 Giovanbattista Venditti (Zebre Rugby), 10 Carlo Canna (Zebre Rugby), 9 Giorgio Bronzini (Benetton Treviso), 8 Sergio Parisse (Stade Francais), capitano, 7 Simone Favaro (Glasgow Warriors), 6 Francesco Minto (Benetton Treviso), 5 Marco Fuser (Benetton Treviso), 4 Quintin Geldenhuys (Zebre Rugby), 3 Lorenzo Cittadini (Bayonne), 2 Ornel Gega (Benetton Treviso), 1 Sami Panico (Patarò Calvisano)

Dopo la storica vittoria con il Sudafrica l'aspettativa è alta, sono già stati staccati circa 16mila biglietti per il match di sabato. "Noi non pensiamo solo a vincere ma soprattutto alla nostra disciplina e al bel gioco. Il nostro lavoro - ha spoiagato O'Shea -  è di assicurare che in tutte le partite saremo molto competitivi". "Il match con il Sudafrica è passato, ora si guarda a quello successivo".