Droga in casa, arrestato Sami Panico delle Zebre

Rugby
samipanicoborghese

Era nascosta nel giardino della villa a Torvaianica la droga sequestrata al pilone delle Zebre. I militari hanno trovato 1500 grammi di marijuana e 330 grammi di hashish, oltre a 10mila euro in contanti

Sami Panico, 25 anni, ex pilone sinistro del rugby azzurro e delle Zebre di Parma, è stato arrestato dai carabinieri di Pomezia nella sua casa a Campo Jemini per detenzione e spaccio di stupefacenti. In casa i militari hanno trovato un chilo e mezzo di marijuana e quasi mezzo chilo di hashish. Cresciuto nel Torvaianica Rugby, alla SS Lazio e alla Capitolina era poi approdato nel Calvisano nella massima serie italiana e nel 2017 nelle Zebre, la franchigia di Parma che gioca solo nelle coppe europee.


Panico era stato convocato in Nazionale nel 2016 dove ha giocato fino a marzo dello scorso anno accumulando 10 caps e partecipando al Sei Nazioni del 2017. Nella stagione successiva e in quella attuale non è stato più chiamato dal ct O'Shea né è entrato in campo per le Zebre. Un anno fa venne sospeso dopo una lite negli spogliatoi del club di Parma con un compagno di squadra e il mese scorso la dirigenza della squadra emiliana gli aveva notificato una nuova sospensione in vista della probabile rescissione del contratto. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche