Torna su Sky Sport il baseball americano della MLB: al via giovedì notte

Sport USA

Danilo Freri

Un gradito ritorno: è quello del baseball americano. Sky Sport trasmetterà le stagioni 2020 (al via il prossimo 23 luglio) e 2021 e proporrà almeno due incontri a settimana di Regular Season, sempre con il commento in italiano, i play off e le World Series che assegnano il titolo

L’America che vuole ripartire troverà nel gioco della tradizione un motivo forte per entusiasmarsi. Il baseball delle Major League è pronto a ricominciare, l’ultima immagine rimane quella del titolo vinto dai Washington Nationals in una folle finale contro Houston nel 2019. La stagione che non è ripresa in primavera nell’anno del Covid, ora avrà un campionato compresso in poco più di 3 mesi, con una regular season di 60 partite, con playoff che confermano il format a 10 squadre. Il mondo tornerà a vedere in azione i giocatori migliori e le squadre più amate.

 

In questo mondo ci saranno anche i clienti Sky, il baseball americano sarà su Sky Sport per le stagioni 2020 e 2021, con almeno due partite alla settimana commentate in italiano durante la regular season, che diventeranno un appuntamento praticamente quotidiano durante i playoff che ci porteranno alle World Series, trasmesse integralmente. Tutto su Sky Sport Arena. Si giocherà in impianti senza pubblico, con regole che devono garantire la sicurezza dei giocatori e degli staff. Ogni squadra avrà il suo stadio, tranne Toronto per evitare di attraversare il confine con il Canada e affrontare situazioni più complicate da gestire. Il calendario è stato studiato per consentire alle squadre di fare spostamenti minimi, in città vicine. Ogni squadra avrà la sua bolla, la sicurezza è un obbligo, lo spettacolo è comunque una certezza. Gli Yankees si sono preparati riprendendo confidenza con il fuoricampo negli allenamenti, sono la squadra più attesa, quella con più tifosi al mondo e devono sostenere il peso di un titolo che non arriva dal 2009. Un’eternità per New York. Ora hanno tutto per farcela. Nell’American League troveranno come avversari ancora Houston ma attenzione ai Minnesota Twins e al loro strepitoso attacco. Nella National League sarà vita difficile per i campioni di Washington, i Los Angeles Dodgers sono la squadra sulla carta nettamente più forte. Tutto scontato? Niente affatto. I pronostici nel baseball vengono spesso smentiti, come sempre in tanti partono sapendo di avere una chance. Chi sbaglia partenza questa volta non avrà tempo per rimediare. Una finale con Yankees e Dodgers sarebbe un evento straordinario, storico, in un anno già storico per mille motivi. Li scopriremo tutti a partire da giovedì 23 luglio.

Le prime partite su Sky Sport Arena

leggi anche

Un’estate lunga un anno, da vivere su Sky Sport

Nella notte tra giovedì e venerdì all’1.00 in diretta l’opening game della stagione tra Washington Nationals, campioni in carica e i New York Yankees. Subito un confronto attesissimo, reso ancora più intrigante dal confronto sul monte di lancio tra due lanciatori come Cole e Scherzer, due assi su cui si basano molte delle possibilità di vittoria delle due squadre. In particolare Gerrit Cole è il principale motivo per cui gli Yankees, già molto forti e offensivamente straripanti nelle ultime stagioni, partono come la squadra da battere.

Sabato 25 luglio alle 19 invece Chicago Cubs contro Milwaukee Brewers, in pratica un derby visto che le due città sono separate solo da 150 km. I Cubs sono in ricostruzione, affidati a David Ross che ha fatto la storia del club come catcher ed ora proverà a riportarli ai playoff, falliti lo scorso anno. I Brewers possono giocare le proprie carte in una division come la NL Central che non ha squadre dominanti e rimane così aperta ad ogni possibilità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche