Baseball, MLB: i Los Angeles Dodgers vincono le World Series. Tampa Bay Rays ko

Baseball
Danilo Freri

Danilo Freri

©Getty

I Los Angeles Dodgers hanno vinto per la prima volta in 32 anni le World Series, la finale della lega professionistica di baseball nordamericana Mlb, battendo 3-1 i Tampa Bay Rays e aggiudicandosi la serie per 4-2

FOTO. LAKERS, LA FESTA PER LA VITTORIA DEI DODGERS

Una gioia incontenibile. Perché dopo 32 anni i Los Angeles Dodgers vincono la World Series che mancava dal 1988, e perché da tanti anni partivano con il favore del pronostico che diventava il peso della sconfitta. Questa volta no, ce l'hanno fatta. Una gioia incontenibile perché è stato maledettamente complicato battere questi Tampa Bay Rays e per tutta gara 6 la vittoria è sembrata un appuntamento da rimandare.

Il peso di Snell

Blake Snell, lanciatore partente dei Rays, ha prodotto una prestazione strepitosa, silenziando il potente attacco dei Dodgers per oltre 5 inning con 9 strike out. Quasi un capolavoro, non premiato però dalla squadra che ha colto il punto del vantaggio con un fuoricampo del solito Randy Arozarena al primo inning, ma poi nulla più. Al primo scossone i Rays sono caduti, tolto Snell dal monte la diga ha ceduto. Una mossa che ha scatenato le critiche più feroci contro Kevin Cash, manager dei Rays.

Al primo momento di difficoltà di Snell ha pensato di sostituirlo per evitare guai. Invece i guai sono arrivati. Mookie Betts si è confermato il giocatore dei momenti vincenti, ha segnato il sorpasso in tuffo dalla terza base anticipando la difesa, ha aggiunto un fuoricampo di sicurezza. Il 3 a 1 finale di gara 6 porta la sua firma (2 su 4, un doppio un home run e 2 punti segnati su tre). Era arrivato a Los Angeles per completare un gruppo eccellente e guidarlo alla vittoria. Lo ha fatto. Il titolo di MVP va a Corey Seager, e le sue statistiche offensive gli danno ragione (media battuta .400 con 2 fuoricampo e 5 punti battuti a casa nelle World Series).

Il riscatto di Roberts

Dave Roberts porta finalmente i Dodgers al successo da allenatore dopo le finali perse nel 2017 e 2018, ora toccherà a Cash ripensare alle scelte che non hanno funzionato. Ma Tampa Bay ha vissuto una stagione esaltante, meriterebbe solo complimenti. Los Angeles è stata più forte, più attrezzata e più consapevole che era arrivato il suo momento.

La minaccia del Covid

IL CASO

Turner partecipa alla festa nonostante sia positivo al Covid. FOTO

Il baseball nel 2020 ha resistito al Covid e completato un anno da ricordare. La pandemia è stata una minaccia fino all’ultimo: in gara 6 Justin Turner è stato tolto durante la gara perché positivo all’ultimo controllo. Un anno difficile, in condizioni irripetibili. Anche per questo è gioia incontenibile per i Dodgers.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche