ATP ranking: Matteo Berrettini sale n° 8 del mondo. Nadal torna in testa

Tennis

In attesa di vederlo alle ATP Finals, Matteo Berrettini esulta per un nuovo record personale: l'azzurro chiude l'anno all'ottavo posto del ranking ATP, scavalcando Karen Khachanov. Meglio di lui nella storia del tennis italiano solo Adriano Panatta nel 1976. Nadal scavalca Djokovic in vetta

Matteo Berrettini completa la sua settimana magica salendo al n° 8 del ranking mondiale, migliorando così di una posizione rispetto alla scorsa settimana. Nonostante il ko al 2° turno del Masters di Parigi contro Tsonga, l'azzurro ha sfruttato la precoce eliminazione del russo Karen Khachanov, campione in carica, per sorpassarlo: il romano chiuderà così il 2019 da sogno all'ottavo posto. Meglio di lui aveva fatto solamente un certo Adriano Panatta, n° 7 alla fine del 1976, l'anno magico della vittoria al Roland Garros e Roma. La stagione di Berrettini non è certo finita qui, visto che la prossima settimana sarà tra gli 8 Maestri a contendersi il Masters finale di Londra. Proprio alla O2 Arena verrà designato il n° 1 del mondo di fine anno. Come previsto dopo Bercy, infatti, Rafa Nadal ha scavalcato Novak Djokovic, che ora accusa un ritardo di 640 punti dal maiorchino, con 1500 punti ancora in ballo nelle Finals. 

La Top 10 del ranking ATP

1. Nadal 
2. Djokovic
3. Federer
4. Medvedev
5. Thiem
6. Tsitsipas
7. Zverev 
8. Berrettini 
9. Bautista Agut
10. Monfils

I più letti