Corinavirus, Wimbledon cancellato: le reazioni dei tennisti. Roger Federer: "Devastato"

Tennis

La pandemia di coronavirus impone la cancellazione di un altro grande evento sportivo come Wilmledon. Ovviamente il tema della salute è prioritario, ma la delusione tra i tennisti c'è. Roger Federer su Twitter: "Devastato". Serena Williams: "Scioccata"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

La salute resta una priorità per tutti, a maggior ragione in una fase di emergenza sanitaria come quella che stiamo vivendo. La pandemia di coronavirus ha imposto la cancellazione an che di Wimbledon, da sempre uno dei tornei più attesi e prestigiosi del tennis mondiale. Una notizia che ha scosso molti campioni, come dimostrano diversi post sui rispettivi social. Tutti, come detto, pongono ovviamente l'accento sull'aspetto prioritario della salute, ma su tutti non passa certo inosservato il "Devastato" postato su twitter da Roger Federer.

"Non c'è una gif per esprimere ciò che sento"

Per il campione svizzero il senso del precedente post è probabilmente anche uno sguardo alla sua età, 38 anni, e al futuro. "Non esiste una gif per esprimere ciò che sento". Ma è verosimile che Roger stia già pensando alla rivincita nei confronti di Nole Djokovic, con cui ha perso la storica finale di un anno fa.

"Sono scioccata"

Non l'ha presa benissimo nemmeno un'altra stella assoluta del tennis planetrario, Serena Williams. La statunitense, anche lei 38enne, si è limitata a un laconico ma chiarissimo tweet: "Scioccata".

Halep: "Un'attesa più lunga"

Molto più zen e proiettata al futuro la reazione di Simona Halep, vincitrice del torneo 2019: "Sono molto triste perché Wimbledon non ci sarà. La finale dell'anno scorso sarà per sempre uno dei giorni più felici della mia vita! Ma stiamo attraversando qualcosa di più grande del tennis e Wimbledon tornerà! E questo significa che devo aspettare ancora di più per difendere il mio titolo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche