Nadal chiama tifoso contagiato da coronavirus in Spagna

coronavirus
Foto Twitter GVAsagunt

Bel gesto di Rafa Nadal, che ha partecipato a una videochiamata motivazionale insieme a un tifoso ricoverato in ospedale a causa del coronavirus: "Devi concentrarti per recuperare il prima possibile. Serve pazienza, ma con attitudine e carattere ce la puoi fare"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Rafa Nadal si conferma un campione dentro e fuori dal campo, anche in tempi di emergenza come questi che sta vivendo la Spagna, con oltre 200mila casi confermati di coronavirus e oltre 21mila morti.  Il maiorchino, numero 2 del mondo, ha effettuato una videochiamata ad alcuni impiegati di uno dei suoi sponsor, per motivarli durante questi momenti difficili. Uno di loro, Javier, grande tifoso del 19 volte campione Slam, si trova in ospedale a Sagunto (Valencia) dopo aver lottato duramente contro il Covid: "Sono felice di vedere in te tanta energia, anche se sei ancora ricoverato - ha detto Rafa -. Ora devi concentrarti al massimo e sforzarti di recuperare il prima possibile". Il paziente è uno sportivo, avendo corso recentemente la mezza maratona di Valencia: "Sicuramente tornerai presto a correre, magari non subito 20 km perché il processo di ripresa da questo virus è lungo, ma con l'attitudine e la disciplina, ce la farai sicuramente". Nadal è l'autore, insieme al campione NBA Pau Gasol, dell'iniziativa benefica 'Nuestra Mejor Victoria', con cui ha già raccolto oltre 11 milioni di euro a favore della Croce Rossa. 

TENNIS: SCELTI PER TE