Masters 1000 Cincinnati, Djokovic soffre con Bautista-Agut ma va in finale: sfiderà Raonic

cincinnati

Il tennista serbo va sotto di un set con Roberto Bautista-Agut, poi rimonta e raggiunge la sua settima finale nel torneo di Cincinnati. Il numero uno del mondo se la vedrà con Raonic, uscito vincitore dal match con Tsitsipas. Nel femminile finale tra Osaka e Azarenka. Il Masters 1000 di Cincinnati è in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena 

Novak Djokovic è in finale al Masters 1000 di Cincinnati per la settima volta in carriera. Il serbo ha battuto in rimonta lo spagnolo Roberto Bautista-Agut, con cui aveva perso due volte negli ultimi tre confronti. Ma quanta fatica per Nole, che ha dovuto misurarsi contro un avversario ostico, ma anche con alcuni problemi fisici. Un fastidio allo stomaco e, soprattutto, al solito collo, che l'aveva già tormentato nei primi turni. Djokovic ha chiesto più volte l'intervento del fisioterapista, ha lottato e alla fine ha portato a casa il match dopo oltre 3 ore di gioco con il punteggio di 4-6 6-4 7-6(0). Dopo aver perso il primo set, il serbo ha reagito nel secondo parziale e nel terzo ha avuto l'opportunità di servire per il match per primo, per poi perdere il servizio. Lo spagnolo ha sorpassato l'avversario andando a sua volta a servire per il match sul 6-5, ma il serbo ha piazzato un altro break prolungando il confronto al tie-break. A quel punto non c'è stata più partita: Bautista-Agut ha mollato e Djokovic ha chiuso con 7 punti a zero (di cui tre ace). Sabato 29 agosto (diretta su Sky) il serbo andrà a caccia del secondo titolo di Cincinnati dopo il successo nel 2018

Raonic in finale dopo oltre quattro anni

Nell'altro match Milos Raonic ha battuto il numero 4 del seeding, Stefanos Tsitsipas, in due set: 7-6(5) 6-3. Ingiocabile al servizio il canadese, che ha concesso una sola palla break (cancellata) e servito con ottime percentuali per tutto il match: 90% di punti vinti con la prima e 12 ace distribuiti in 11 turni di servizio. Dopo aver vinto il primo set al tie-break è stato decisivo un solo break, che ha condannato il greco alla sconfitta. Per Raonic si tratta della prima finale dopo un digiuno lungo 4 anni e mezzo. 

Osaka-Azarenka la finale femminile

leggi anche

Naomi Osaka cambia idea: "Giocherò la semifinale"

Dopo aver annunciato il ritiro dal torneo per protesta contro il ferimento dell'afroamericano Jacob Blake, Naomi Osaka è stata poi convinta a tornare sui suoi passi. La tennista giapponese è scesa in campo, vincendo la sua semifinale contro la belga Mertens (6-2 7-6). La due volte campionessa Slam affronterà in finale Victoria Azarenka, che ha superato Johanna Konta con il punteggio di 4-6 6-4 6-1 in 2 ore e 18 minuti di gioco. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche