Australian Open, i risultati degli italiani: Sinner eliminato, Giorgi-Errani al 2° turno

australian open

Un eroico Jannik Sinner, stremato dalle fatiche dei giorni scorsi, cede 6-4 al quinto set a Denis Shapovalov nel debutto a Melbourne. Esordio convincente per Camila Giorgi: la numero 1 azzurra si è liberata con un doppio 6-3 della kazaka Shvedova. Bene anche Sara Errani. Escono di scena tra gli uomini Mager e Travaglia. Gli Australian Open su Eurosport, canali 210 e 211 del bouquet Sky

MELBOURNE, I RISULTATI DEL 1° TURNO

Giornata inaugurale degli Australian Open, primo Slam della stagione, in corso sul cemento del Melbourne Park. Escono di scena i tre uomini impegnati, mentre passano il turno Giorgi ed Errani tra le donne. Il torneo è visibile su Eurosport, canali 210 e 211 del bouquet Sky. Martedì esordio per Berrettini, Fognini e Sonego.

Sinner, il cuore non basta: vince Shapovalov al 5°

vedi anche

Sinner, 2° titolo Atp: ora è 32° nel ranking. FOTO

Jannik Sinner viene eliminato da Denis Shapovalov dopo una maratona di quattro ore al 1° turno degli Australian Open. Dopo la conquista del secondo titolo ATP in carriera, al 'Great Ocean Road Open' di Melbourne e al quinto match negli ultimi quattro giorni, il n.32 del ranking ha ceduto 3-6, 6-3, 6-2, 4-6, 6-4 al canadese, 12 ATP ed 11^ testa di serie. Sulla Margaret Court Arena si interrompe dunque la striscia di 10 vittorie di fila: alla sua seconda partecipazione al Major australiano (nel 2020 è stato battuto da Fucsovics al secondo turno), Sinner si deve fermare all'esordio. Primo set in cui Jannik strappa subito la battuta al rivale, concretizzando il prezioso break fino al 6-3 finale. Nel secondo parziale è Shapovalov a far fruttare al meglio il break, restituendo con identico punteggio il favore. Sinner comincia ad accusare la fatica e con un doppio fallo regala la battuta, prima di cederla di nuovo e perdere 6-2. Un altro doppio fallo gli costa il break in apertura di quarto parziale, recuperato però con un grande sesto game. L'italiano torna padrone del gioco e chiude 6-4, rimandando tutto al quinto set. Qui cede subito il suo turno di battuta, lasciando intravedere una netta difficoltà fisica: quasi su una gamba sola annulla un match point, ma non può nulla sul secondo: Shapovalov si impone 6-4 al quinto set, ma per Jannik ci sono tutti gli applausi del pubblico di Melbourne. 

Giorgi facile sulla kazaka Shvedova

Cominciano nel migliore dei modi gli Australian Open per Camila Giorgi. L'azzurra, n.79 del ranking, si è liberata con un doppio 6-3 della kazaka Yaroslava Shvedova, 33enne di origini moscovite n.1.337 WTA e in gara con il ranking protetto dopo essere rientrata nel tour dopo tre anni di stop per maternità. La numero uno azzurra sembra aver superato il problema agli adduttori che l’ha costretta al ritiro contro Kenin nel secondo turno del Yarra Valley Classic qualche giorno fa. Nonostante una percentuale molto bassa di prime (39%) con 4 doppi falli, Camila ha raggiunto il 2° turno per la sesta volta in carriera a Melbourne, dove è approdata al terzo in tre occasioni  (2020, 2019 e 2015). Sfiderà ora la regina di Parigi, la polacca Iga Swiatek: la Giorgi ha vinto nettamente in due set l’unico precedente con la 19enne di Varsavia, disputato proprio a Melbourne al secondo turno di due anni fa.

Errani in rimonta sulla cinese Qiang Wang

Esordio con il botto per Sara Errani: la n.134 del ranking, promossa dalle qualificazioni, che ha battuto in rimonta per 2-6, 6-4, 6-4, dopo due ore e un quarto di lotta, la cinese Qiang Wang n.34 WTA e 30^ testa di serie, lo scorso anno agli ottavi a Melbourne. Sotto 1-4 nel terzo set, complice anche un problema fisico dell'avversaria, Sarita ha rimontato e si è assicurata un 2° turno di livello contro la 41enne Venus Williams, n.81 del ranking e due volte finalista agli Aus Open. Errani ha vinto soltanto una delle quattro sfide precedenti, proprio l’ultima, disputata al terzo turno degli Us Open 2014, quando si impose al tie-break del set decisivo.

Eliminati al 1° turno Mager e Travaglia

Subito eliminati Stefano Travaglia e Gianluca Mager, battuti all'esordio rispettivamente dallo statunitense Frances Tiafoe e dal russo Aslan Karatsev. Il finalista dell'Ocean Road Open, n.60 ATP (best ranking) ha pagato caro lo sforzo della scorsa settimana, cedendo 7-6, 6-2, 6-2, in un’ora e 51 minuti, allo statunitense Frances Tiafoe, n.64 ATP, alla quarta partecipazione allo Slam Aussie dove vanta i quarti del 2019. Niente da fare nemmeno per Gianluca Mager, n.96 del ranking, che si è fatto sorprendere per 6-3, 6-3, 6-4, in appena un’ora e 38 minuti di gioco, dal russo Aslan Karatsev, n.114 ATP, proveniente dalle qualificazioni e per la prima volta al via nel tabellone principale di un Major.

I risultati degli italiani al 1° turno

Frances Tiafoe (USA) c. Stefano Travaglia (ITA) 7-6, 6-2, 6-2
(11) Denis Shapovalov (CAN) c. Jannik Sinner (ITA) 3-6, 6-3, 6-2, 4-6, 6-4
(q) Aslan Karatsev (RUS) c. Gianluca Mager (ITA) 6-3, 6-3, 6-4

 

(q) Sara Errani (ITA) c. (30) Qiang Wang (CHN) 2-6, 6-4, 6-4
Camila Giorgi (ITA) c. Yaroslava Shvedova (KAZ) 6-3, 6-3

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.